Home > Webzine > Doppio appuntamento nel nome di Francesco d'Assisi a Palazzo Medici Riccardi e Palazzo Panciatichi
martedì 12 novembre 2019

Doppio appuntamento nel nome di Francesco d'Assisi a Palazzo Medici Riccardi e Palazzo Panciatichi

27-11-2015
Doppio appuntamento nel nome di Francesco d'Assisi: dal 27 novembre al 27 dicembre Palazzo Medici Riccardi ospita una mostra di quadri e sculture di autori storici e contemporanei, mentre Palazzo Panciatichi propone una mostra artistica e bibliografica. Entrambe sono ispirate dalla figura del poverello di Assisi e dagli scritti a lui dedicati da Padre Ernesto Balducci.

Le mostre, intitolate “Francesco d'Assisi. Padre Ernesto Balducci e la profezia della testimonianza” sono organizzate dalla Fondazione Ernesto Balducci in collaborazione con il Consiglio Regionale della Toscana.

Nelle sale del Museo Mediceo di Palazzo Medici Riccardi, la mostra d'arte, opere pittoriche e sculture è divisa in due sezioni.
Quella storica propone testimonianze di un percorso ispirato a San Francesco d'Assisi con opere di Lorenzo Bonechi, Primo Conti, Dick Higgins, Giovanni Michelucci, Quinto Martini, Mario Romoli, Ardengo Soffici, Venturino Venturi. La sezione contemporanea presenta opere pittoriche e sculture ispirate al saggio di Padre Balducci "Francesco D'Assisi" con opere inedite di Antonio Possenti, Mario Francesconi e Matthew Spender.
In mostra anche opere di Luca Alinari, Marco Arman, Roberto Barni, Carlo Bertocci, Leonardo Caboni, Ciriaco Campus, Claudio Cargiolli, Piero Casentini, Sandro Chia,Maria Novella Del Signore, Mauro Falzoni, , Maro Gorky, Marcello Guasti, Lucy Jochamowitz, Giuseppe Lauria, Lino Mannocci, Mimmo Poladino, Robert Scardella.
La mostra sarà inaugurata il 27 novembre alle 17 nella sala Pistelli di Palazzo Medici Riccardi (via Cavour 1). Partecipano: Andrea Cecconi (presidente Fondazione Balducci), Eugenio Giani (Presidente Consiglio Regione Toscana), Giuseppe Billi (Presidente Commissione Arte Sacra), Luca Farulli (Docente Accademia di Brera)

La mostra artistica e documentaria con percorso storico ospitata a Palazzo Panciatichi (via Cavour 4) propone materiali d'archivio bibliografici ed artistici di Primo Conti, Ernesto Balducci, Marco Bonechi, Mario Francesconi, Marcello Guasti, Giovanni Michelucci, Venturino Venturi, Luca Alinari.

Sarà inaugurata venerdì 27 novembre alle 16 nella sala Gigli di Palazzo Panciatichi con la partecipazione di Eugenio Giani (presidente Consiglio Regione Toscana), Andrea Cecconi (Presidente Fondazione Balducci), Veronica Ferretti (storica dell'Arte).

Ci è parso opportuno – spiega il professor Andrea Cecconi, presidente della Fondazione Ernesto Balducci -, alla luce del pontificato di Papa Francesco, all'indomani del V Convegno Ecclesiale Nazionale della Conferenza Episcopale Italiana svoltosi a Firenze e nella ricorrenza del 70° anniversario dell'ordinazione sacerdotale di Padre Balducci, offrire un contributo di riflessione sul ruolo ed il futuro della Chiesa partendo dal saggio di Ernesto Balducci dedicato a Francesco d'Assis. Vorremmo avviare così un'attenta riconsiderazione sul futuro della Chiesa e della società a fronte delle sfide epocali prefigurate in questo terzo millennio. Una riflessione naturalmente condotta nell'ambito della lezione di Padre Balducci, ispirata alla cultura planetaria ed a quell'ecumenismo creaturale che tanto ricorda il messaggio e la testimonianza di Francesco d'Assisi. Ci pare questa anche un'occasione per ricordare nel migliore dei modi il legame, seppur critico, che legò Padre Balducci alla Chiesa, in una cornice di comunione ecclesiale che avrebbe senz'altro condiviso ed apprezzato”.

Informazioni: www.fondazionebalducci.it