Home > Webzine > Paredes & Ruiz con l'Orchestra della Toscana in concerto al Teatro Verdi
martedì 12 novembre 2019

Paredes & Ruiz con l'Orchestra della Toscana in concerto al Teatro Verdi

29-01-2016
Venerdì 29 gennaio 2016, alle ore 21.00, è in programma il concerto dell'Orchestra della Toscana, diretto da Dietrich Paredes al Teatro Verdi, in via Ghibellina 99 a Firenze.

A distanza di un mese e mezzo, il direttore venezuelano torna all'Ort. insieme al connazionale Edicson Ruiz, componente dei Berliner Philharmoniker dall'età di 17 anni (adesso ne ha 30), primo sudamericano a essere accolto tra le file della leggendaria orchestra tedesca.
Nato a Caracas, Ruiz entrò a far parte di un progetto di istruzione popolare musicale, istituito da Josè Antonio Abreu, che, ancora oggi, offre concrete speranze di riscatto sociale e culturale a ragazzi di famiglie non abbienti. Ha cominciato mettendo la mani sulla viola; presto, però, si è innamorato del basso.
Dovrà mettere in luce agilità e senso dell'umorismo nel "Divertimento Concertante", scritto da Nino Rota per il grande contrabbassista Franco Petracchi quando entrambi lavoravano al Conservatorio di Bari.
Paredes, solo, se la vede con la "Lustspiel-Ouvertüre" in stile mozartiano di Ferruccio Busoni e soprattutto si impegna in un corpo a corpo con una sinfonia tra le più rivoluzionare della storia: l'"Eroica" di Beethoven. L'ammirazione per Napoleone la ispirò, ma la dedica venne poi stracciata quando il generale, che avrebbe dovuto diffondere gli ideali della Rivoluzione francese in Europa, preferì invece prendersi il trono, autoincoronandosi imperatore. Beethoven la prese come un'offesa personale e il titanico lottatore, raffigurato nella sinfonia da Napoleone, divenne un generico "eroe".

Per maggiori informazioni: www.teatroverdionline.it 

DR