Home > Webzine > Chet Baker: il concerto omaggio al Conservatorio Cherubini
domenica 01 novembre 2020

Chet Baker: il concerto omaggio al Conservatorio Cherubini

24-01-2016

Domenica 24 gennaio 2016 si terrà l’evento "Ricordando Chet Baker" alle ore 16.00 presso Villa Favard (via di Rocca Tedalda, 451).

A sessant’anni esatti dallo storico concerto tenuto dal trombettista americano a Firenze, il 24 gennaio 1956, il Conservatorio Luigi Cherubini celebra il grande artista con un evento di musica dal vivo a cura del Dipartimento Jazz del Conservatorio Cherubini, diretto da Riccardo Fassi, e del CAM (Centro Attività Musicali) diretti da Alessandro Di Puccio e Stefano Rapicavoli, e proiezioni video a cura del Circolo Lucca Jazz e de Il Popolo del Blues.

Nel corso dell'iniziativa saranno proiettati due filmati. Il primo dal titolo "Chet Baker e Firenze. Storia di un amore infinito", è un documentario per la regia di Ernesto De Pascale e le riprese e il montaggio di Emiliano Laszlo, prodotto da Il Popolo del Blues, e ricorda Chet Baker con immagini inedite e interviste di chi lo ha conosciuto nell'occasione fiorentina. È stato presentato al pubblico per la prima volta nel 2009, in occasione dell'affissione di una targa commemorativa dedicata a Chet Baker, tuttora apposta all'interno del Conservatorio Cherubini. Il secondo filmato, del 2014, a cura del Circolo Lucca Jazz, ritrae, attraverso un montaggio di foto e di interviste, il musicista in vari momenti della sua vita e durante il suo soggiorno a Lucca. Il ricordo musicale si aprirà sulle sonorità "Hard bop" a cura dell’ensemble del Cam diretto da Alessandro di Puccio, formato da Simone Trovato alla tromba, Giulio Ottanelli al sax alto, Alessandro Medda alla chitarra, Diego Onorato al contrabbasso e Simone Brilli alla batteria. Seguirà l'esibizione dell'ensemble jazz del Cherubini diretto da Riccardo Fassi, con Lenka Molcanyiova al sax alto, Franco Mezzi alla tromba, Nicola Demontis alla chitarra, Federico Calabretta al piano, Fabrizio Filesi al basso e Michele Andriola alla batteria. Sarà poi dato spazio alle sonorità “Cool jazz”, con l’ensemble del Cam diretto da Stefano Rapicavoli e formato da Cecilia Gordigiani alla voce, Giulia Bartolini alla voce, Mario Codacci al sax tenore, Riccardo Jovine alla chitarra, Giovanni Matticari al pianoforte e Diego Onorato al contrabbasso.

Durante l'evento, interverranno i giornalisti musicali Paolo Carradori (Il Giornale della Musica), Michele Manzotti (La Nazione) e Enrico Romero (Controradio).

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Per maggiori informazioni: www.conservatorio.firenze.it