Home > Webzine > Opera di Firenze: un viaggio musicale sulla Route 66 con John Axelrod
mercoledì 20 novembre 2019

Opera di Firenze: un viaggio musicale sulla Route 66 con John Axelrod

12-02-2016
Venerdì 12 e sabato 13 febbraio alle ore 20.00 l'Opera di Firenze (piazzale Vittorio Gui, 1) ospiterà il Maestro John Axelrod per un concerto che farà vivere il fascino di un viaggio attraverso gli Stati Uniti sulla mitica Route 66.

Da "G-Spot Tornado", ritenuta dallo stesso Frank Zappa di impossibile esecuzione, alla composizione di John Adams per il quarantesimo compleanno dell’amico e direttore Simon Rattle basata sul ritmo della parola "Lollapalooza"; dalle "Danze sinfoniche", fulcro del capolavoro di Leonard Bernstein "West Side Story", ad "Apollon musagète", balletto di Igor Stravinskij rappresentato per la prima volta a Washington nel 1928 e portato al successo, con la coreografia di George Balanchine, qualche settimana più tardi a Parigi. Proprio nella capitale francese dove, il 22 novembre di quello stesso anno, va per la prima volta in scena l’ipnotica sensualità di un altro capolavoro: il Boléro di Maurice Ravel.

Per info e biglietti: www.operadifirenze.it

A.T.