Home > Webzine > ''Louis-Ferdinand Céline. La parola irregolare'' di Stefano Lanuzza alla Clichy
mercoledì 13 novembre 2019

''Louis-Ferdinand Céline. La parola irregolare'' di Stefano Lanuzza alla Clichy

13-02-2016
Sabato 13 febbraio 2016, alle ore 17.00, presso la Libreria Clichy di Firenze (via Maggio, 13r) è in programma la presentazione di "Louis-Ferdinand Céline. La parola irregolare" a cura di Stefano Lanuzza, intervegono con l'autore Marco Fagioli e Massimo Mori.
"I miei libri sono stile, nient’altro che stile. Questa è l’unica cosa per cui scrivere".
Ci sono scrittori che non si fanno omologare e la cui opera, non subordinata a nessuno schieramento né incasellabile in rigide norme morali, è fraintesa e perfino strumentalizzata. In tal senso, resta esemplare il caso di Louis-Ferdinand Céline, preda da un lato di oltranzistiche vestali e dall’altro di fermi denigratori. È forse questo il principale motivo e l’inaccettabile limite per cui Céline è noto per le sue provocatorie posizioni culturali e politiche e assai meno per il suo personalissimo stile letterario, da lui sempre rivendicato come il principale e forse unico faro del suo lavoro (e della sua vita). Irregolare, outsider, atipico, anomalo, non conforme...: in fondo non c’è modo d’incasellare l’uomo libero Céline, uno scrittore fondamentale per la letteratura del Novecento.

Ingresso libero. Per ulteriori informazioni: www.edizioniclichy.it