Home > Webzine > Human Library: la biblioteca vivente alle Oblate
lunedì 18 novembre 2019

Human Library: la biblioteca vivente alle Oblate

05-03-2016
Sabato 5 marzo, alle ore 10.30 e 13.30, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze (Via dell'Oriuolo, 24) in occasione della 15° Festa della Toscana, si terrà l'iniziativa "Human Library - Non giudicare un libro dalla sua copertina" a cura di Associazione culturale Pandora, Regione Toscana e Comune di Firenze.

Come funziona la Humuan Library? Si tratta di una vera e propria biblioteca con lettori, bibliotecari e un catalogo di libri che sono persone in carne ed ossa che raccontano le loro vite fatte di stereotipi, di pregiudizi e discriminazioni a lettori che li prendono in prestito senza giudicarli dalla loro copertina. Questi “libri viventi” vengono “presi in prestito” per la conversazione da un lettore che sceglie il suo libro dal catalogo. La Human Library o biblioteca vivente è un evento limitato nel tempo. La conversazione, cioè la lettura di un libro vivente preso in prestito, dura solitamente circa venti minuti. I lettori potranno prendere in prestito uno o più libri durante il tempo che la biblioteca vivente resterà aperta, sedersi di fronte a loro e, come accade quando si sfoglia un libro, ascoltare la storia che avranno da raccontare dialogando con loro in un approccio positivo ed emotivamente coinvolgente. Una buona pratica per promuovere il dialogo, conoscere, ascoltare, informarsi e capire, provando ad andare oltre le discriminazioni, i pregiudizi e gli stereotipi di ogni genere.

Per maggiori informazioni: www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_delle_oblate/

R.T.