Home > Webzine > Leggere per non dimenticare: ''Senza sponda'' di Marco Aime alle Oblate
martedì 12 novembre 2019

Leggere per non dimenticare: ''Senza sponda'' di Marco Aime alle Oblate

27-04-2016
Mercoledì 27 aprile 2016, alle ore 17.30, presso la Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell'Oriuolo, 24) in occasione della rassegna "Leggere per non dimenticare" a cura di Anna Benedetti sarà presentato il libro "Senza sponda. Perchè l'Italia non è più una terra d'accoglienza (Utet, 2015)" di Marco Aime.
Migliaia di vite “senza sponda”: sono quelle dei migranti che cercano rifugio nel nostro Paese, in fuga da bombardamenti e carestie. Profughi in viaggio per raggiungere una parte del mondo che sognavano migliore, una sponda dove credevano di essere accolti. Ma così non accade. In un’Italia dalla memoria troppo corta, che volentieri dimentica il suo stesso passato di migrazione, è facile identificare nei profughi dei nuovi barbari, colpevoli di invadere le nostre coste per impoverirle, se non per depredarle.

Per informazioni: www.leggerepernondimenticare.it