Home > Webzine > ''Sipario d'artista'' di Pino Pinelli all'ObiHall di Firenze
domenica 08 dicembre 2019

''Sipario d'artista'' di Pino Pinelli all'ObiHall di Firenze

09-04-2016
Sabato 9 aprile 2016 alle 11.30 all'ObiHall di Firenze si inaugura il nuovo "Sipario d'artista / Pittura R, 2015 – 101 Elementi.I", realizzato in velluto bianco con inserti in raso rosso da Pino Pinelli. L'opera andrà ad arricchire l'originale collezione di arte contemporanea con sipari firmati da importanti artisti: Aldo Mondino (Applausi, 2005), Carla Accardi (Rossoro, 2007), Getulio Alviani (Permutabile negativopositivo, 2009), Mimmo Paladino (Attori, 2012) e Nicola De Maria (Musica colorata dai sogni, 2015).

Pino Pinelli, pittore di origine catanese che vive e lavora Milano, è stato negli anni Settanta tra gli esponenti della “Pittura analitica”, distinguendosi per la monocromaticità delle opere e per la “disseminazione”, che consiste nella rottura del quadro e nella collocazione sulla parete dei frammenti. Con il passare del tempo al centro della sua arte rimangono le forme geometriche e i singoli colori puri, gli stessi di Mondrian, che si dispongono sulla parete, trasformando le opere in vere e proprie installazioni.
In oltre quarant'anni di carriera, Pinelli ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in prestigiosi sedi in Italia e all'estero, tra cui la Biennale di Venezia, la Quadriennale di Roma, la Galleria Civica di Torino, il Musée d'Art Moderne di Parigi, la Galleria Nazionale e il Palazzo delle Esposizioni di Roma, il MART di Rovereto.

Recentemente è stato protagonista della personale Pittura alla PearlLam Galleries di Hong Kong, mentre fino al 22 maggio le sue opere saranno esposte alle Fabbriche Chiaramontane di Agrigento nella mostra Trademark a cura di Marco Meneguzzo.

Il Palcoscenico Verticale (Sipari d'artista) è un progetto dell'Associazione Amici della Contemporaneità Teatrale, voluto nel 2005 da Claudio Bertini e Massimo Gramigni, grazie all'incoraggiamento di uno dei più grandi ed eccentrici appassionati d'arte contemporanea che Firenze abbia mai avuto, Pier Giovanni Marzilli, all'aiuto nelle prime scelte del gallerista Santo Ficara e al sostegno dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze.

Per informazioni: info@obihall.it - www.obihall.it