Home > Webzine > Caccia al tesoro tra regola e bizzarria nella Firenze del Cinquecento
martedì 19 novembre 2019

Caccia al tesoro tra regola e bizzarria nella Firenze del Cinquecento

16-04-2016

Sabato 16 aprile è in programma "Tra regola e bizzarria", il terzo appuntamento con le "Cacce al tesoro tra arte, storia e musica" di Legamidarte.
Una caccia al tesoro, tra indizi, domande e fotografie, dedicata a bambini e adulti che hanno voglia di scoprire quei particolari che contraddistinguono l’arte fiorentina del Cinquecento, caratterizzata dal rispetto per le regole e dall’ammirazione per la Maniera dei tre grandi geni che hanno dato inizio al Cinquecento, Leonardo, Raffaello e Michelangelo, e l’incontenibile tendenza a rielaborare, in modo certe volte bizzarro, la tradizione. In un percorso che si snoda tra Palazzo Vecchio e Ponte Santa Trinita alla ricerca delle opere dell’Ammanati, Giambologna, Vasari, Cellini e Buontalenti, ma anche di animali curiosi, motti e imprese granducali. A ogni tappa, insieme alle notizie sull’opera d’arte, saranno fornite le indicazioni per individuare la successiva fino a giungere alla meta finale dove i partecipanti troveranno un tesoro in sintonia con lo spirito dell’Associazione Legamidarte che si propone di intrecciare arti figurative e musica.
Legamidarte si inserisce così con una caccia mai fatta prima e adattissima anche ai bimbi il Festival dei Bambini che si svolge a Firenze dal 15 al 17 aprile.

Le cacce continuano il 30 aprile con “Firenze e la scienza”, per concludersi il 14 maggio con “Firenze capitale”.
Tutte le cacce si svolgono di sabato pomeriggio con inizio alle ore 15.00.
Destinatari: bambini (dagli 8 anni) e adulti, famiglie (associati a Legamidarte)

Punto di ritrovo per le cacce del 16 aprile e 14 maggio ore 15: Piazza della Signoria – lato Via de Gondi (panchine di fronte all’ingresso del palazzo)
Punto di ritrovo per la caccia del 30 aprile ore 15: Piazza Santa Maria Novella – panchine di fronte alla Chiesa

Quota associativa e rimborso spese: 6 euro (possibilità di associarsi sul posto)

Prenotazione obbligatoria al 333 7480487 (dalle 15 alle 18 da lun-al ven., sab. 10-12) o legamidarte@gmail.com.

L'Associazione Legamidarte ringrazia i negozi de Il Papiro, Pane e Toscana di Borgo Albizi 31 r. e la Gelateria Vivoli di Via delle Stinche 7 r. che collaborano al tesoro.