Home > Webzine > Lattex+ Experience: Steve Rachmad e Sonja Moonear alla Limonaia di Villa Strozzi
lunedì 11 novembre 2019

Lattex+ Experience: Steve Rachmad e Sonja Moonear alla Limonaia di Villa Strozzi

23-04-2016

Sabato 23 aprile, la Limonaia di Villa Strozzi ospita Lattex+ Experience, il party lungo tutto un giorno, per ascoltare e ballare alcuni dei migliori dj del panorama musicale internazionale. 
Dalle ore 16.00, protagonista indiscussa di questa giornata è la musica, grazie alla presenza di veri e propri maestri della consolle, a partire dal sound melodico firmato Steve Rachmad (Life & Death / Get Physical // NL). Artista olandese attivo e apprezzato da oltre vent'anni, è sicuramente uno dei maggiori fautori della notorietà e del prestigio che l'Olanda gode nel mondo della musica elettronica: è stato infatti uno dei primi artisti ad avere introdotto la techno proveniente da Detroit nel suo paese. L'incredibile abilità nell'uso delle drum machines e dei sintetizzatori, unito a uno spiccato gusto musicale, ha reso il repertorio di Steve unico e soprattutto privo di flessioni qualitative. Il suo album "Secret of The Life Machines" è considerato un caposaldo per la musica d'avanguardia e continua a essere remixato da numerosi artisti.

A seguire arriva la principessa della consolle Sonja Moonear (Perlon / Ruta5 // CH), dj fuoriclasse raffinata e precoce: ha iniziato ad avvicinarsi alla musica giovanissima studiando pianoforte e solfeggio, ma ben presto ha optato per un giradischi e una Roland R8 e si è immersa nella scena underground di Ginevra, diventando nel 2002 dj resident dello storico locale di Zurigo, il Weetamix. Negli ultimi anni Sonja ha pubblicato su etichette quali Karat e Perlon, oltre a dirigere la Ruta5 e produrre vari eventi in Svizzera, tra cui il Kiss Me Festival. E' difficile definire la sua musica: i suoi set infatti riflettono ricchezza di idee e creatività che la spingono a ridefinire continuamente il suo stile. Sicuramente il suo background musicale, il gusto eclettico e l'invidiabile collezione di dischi hanno condizionato la sua sensibilità per il ritmo e la struttura, permettendole di diventare una dj molto richiesta e a condividere spesso la consolle con il genio di Ricardo Villalobos.

Inoltre, ad arricchire la line up, arriva l'eclettismo di Teo Naddi: amante del vinile, fiorentino doc, classe 1986, è uno dei co-fondatori l'etichetta discografica Oltrarno Recordings. Teo è attivo sulla scena musicale dal 2006 e ha condiviso la consolle con artisti importanti come Jeff Mills e Theo Parrish. Da tempo cura una trasmissione radiofonica, Intro-spettiva su Novaradio.

Ad aprire la giornata, invece, una speciale esibizione tutta da ascoltare al garden stage immerso nel verde del bellissimo parco della Limonaia: il dj set costruito a sei mani, quelle di tre talenti nostrani, Mirko Casalini e Bakerboy, fedeli dj della realtà Lattex+, entrambi giovanissimi ma con all'attivo la condivisione del palco con un gran numero di artisti internazionali del calibro di Moodyman, Tama Sumo, Hunee, Antal, Patrice Scott accompagnati dall'estro e dai suoni esotici e ricercati di Biga, altro talento fiorentino dell'etichetta Fresh YO!. Seguirà la performance del dj e produttore Matteo Bruno.

Informazioni: www.lattexplus.com