Home > Webzine > ''Romania - Gente, luoghi e costumi'': mostra fotografica di Dorin Mihai e Sorin Onisor
giovedì 21 novembre 2019

''Romania - Gente, luoghi e costumi'': mostra fotografica di Dorin Mihai e Sorin Onisor

17-07-2016

Domenica 17 luglio 2016, alle ore 16.00, sarà inaugurata la mostra fotografica "Romania - Gente, luoghi e costumi" all'Oratorio del Santissimo Sacramento (via Romana, 40).

Dopo quasi un'anno dall'inaugurazione del progetto i fotografi Dorin Mihai e Sorin Onisor raccontano nella nostra Città con le loro immagini una realtà lontana da quello che si pensa essere la Romania e i suoi villaggi rurali oggi. La mostra permette di scoprire un Paese che conosciamo solo per cronaca e che si rivela affascinante, antico, emozionante, con paesaggi invernali fiabeschi, storie di lavori duri, volti rugosi, bruciati dal sole ma dignitosi. Volti di nonni che aspettano i nipoti, solitudini e ... speranze.

Al vernissage interverranno Dott Eugen Serbanescu, Console Generale presso il Consolato Generale di Romania a Bologna, Prof Dott Leonard Velcescu in qualità di Presidente Onorifico dell'Associazione Identità Culturale Contemporanea (AICC), ricercatore in Storia dell'Arte all'Università di Perpignan <> (Francia), autore di numerosi contributi scientifici, pubblicati in Romania e Francia, distinto con il premio E. Hurmuzachi dell'Accademia Romena, per gli studi " I Daci nella scultura romana", e Prof. Dott. Adolfo Morganti Console Onorario della Romania presso la Repubblica di San Marino. Presidente della Fondazione Paneuropea Sammarinese, Presidente dell’Associazione Culturale Internazionale Identità Europea e dell’Istituto di Studi Storico-Politici Sammarinese (ISSPOS), autore di innumerevoli pubblicazioni.

Iniziativa realizzata con l'aiuto e il sostegno dell'Associazione Identità Culturale Contemporanea, organizzazione non-governativa con sede a Bucarest (aiccromania.org).

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 6 agosto 2016 con i seguenti orari:
lunedi, martedi, mercoledi, venerdi 17.00 - 19.30
giovedì, sabato 10.00 - 14.00
domenica 10.00 - 19.30

Ingresso gratuito.