Home > Webzine > ArchitectsParty 2016: visite negli Studi di Architettura di Firenze
giovedì 14 novembre 2019

ArchitectsParty 2016: visite negli Studi di Architettura di Firenze

13-09-2016
Dal 13 al 16 settembre Firenze ospita la quarta tappa di ArchitectsParty 2016, l'evento itinerante che conduce gli appassionati di settore e gli addetti ai lavori all'interno di noti studi di architettura, per visitare le location creative e conoscere di persona gli architetti e i loro lavori.
Quattro serate per dodici aperitivi esclusivi che gareggiano agli ArchitectsParty Awards 2016. I partecipanti possono infatti votare online su www.towant.eu la serata più divertente, l’allestimento più suggestivo o il migliore dj set. Al termine dell’iniziativa sarà proclamato il vincitore.
Gli studi coinvolti nella tappa fiorentina sono: Ara Projects, DAVID MARIA PANTINI ARCHITECTS, DEFERRARI + MODESTI, GPA Ingegneria, guicciardini&magni _ studio associato, INTERNO298, LUIGI FRAGOLA ARCHITECTS, projekto architetture, S+S studio, STUDIO LAURIA, STUDIO LIPPARINI, STUDIUM ARCHITECTURAE _ ARCHITETTO GIOVANNI VOTO.
Partecipano inoltre a ArchitectsParty Firenze importanti Design partner quali: Agape, Carron Costruzioni, Dornbracht,  Effegibi, Essequattro+Nero3, Flos, Kaldewei, Moroso, Rubelli, Tubes. Infine Birra Menabrea e i salatini Lorenz By Loacker, in qualità di Drink e Food partner, danno gusto alle serate. Media partner dell'iniziativa la rivista ELLE Decor, oltre ai portali web internazionali Architonic e Mimoa.
Anche in occasione di questa quarta tappa si svolge il foto-progetto ArchShooting che immortala in uno scatto istantaneo i volti e le scarpe dei protagonisti dell'architettura contemporanea con l’obiettivo di raccontare gli architetti attraverso il loro look. L’iniziativa ha preso il via a ottobre 2015 a Rotterdam, in linea con i progetti e le iniziative ideate da TOWANT, indaga l’architettura contemporanea in modo nuovo, non solo con i progetti e i disegni.
Dopo Torino, Milano, Venezia e Firenze ArchitectsParty 2016 prosegue a Roma, Londra e Amsterdam+Rotterdam.
Info: www.towant.eu