Home > Webzine > I giovani italiani del Quartetto Lyskamm al debutto, da Haydn a Donatoni
lunedì 11 novembre 2019

I giovani italiani del Quartetto Lyskamm al debutto, da Haydn a Donatoni

26-09-2016
Lunedì 26 Settembre, alle ore 21.00, al Teatro Niccolini (via Ricasoli, 3) gli Amici della Musica confermano ancora la loro attenzione per le nuove leve: la scena stavolta è tutta per i giovani del Quartetto Lyskamm, formazione di musicisti italiani che si sono riuniti nel 2008 al Conservatorio Verdi di Milano e che si sono successivamente formati con il Quartetto Artemis a Berlino. È il vincitore del Premio Vittorio Rimbotti 2015, premio riservato ai gruppi che si sono distinti partecipando all’Accademia Europea del Quartetto, rinomato progetto formativo della Scuola di Musica di Fiesole. Per il suo debutto agli Amici della Musica, il Lyskamm propone un programma che tocca i più vari momenti della storia della musica: il classicismo di Haydn e del suo Quartetto op.33 n.1, la contemporaneità di Franco Donatoni e del suo sesto quartetto (La souris sans sourire, del 1988), il pieno Novecento di Webern e delle sue aforistiche Bagatelle op.9 dedicate ad Alban Berg, il romanticismo sorretto dal rigore del Quartetto op.41 n.1 di Schumann. Il Quartetto Lyskamm si sta perfezionando con Heime Müller, già violino del Quartetto Artemis, a Lubecca. È già stato ospite di numerose società concertistiche, fra le quali la Società del Quartetto di Milano, il Festival Mito, l’Unione Musicale e Lingotto Musica a Torino, il festival I Suoni delle Dolomiti, l’Aldeburgh Music Festival, il Brahms Festival di Lubecca; partecipa inoltre al progetto “Le dimore del Quartetto”, promosso dall’Associazione Piero Farulli.

Per informazioni: www.amicimusica.fi.it