Home > Webzine > La democrazia del corpo: il coreografo Gabriel Schenker in scena a Firenze
martedì 19 novembre 2019

La democrazia del corpo: il coreografo Gabriel Schenker in scena a Firenze

21-10-2016

Prima presenza internazionale al Festival "La democrazia del corpo 2016": il coreografo Gabriel Schenker approda per la prima volta a Firenze con due appuntamenti.
L'assolo "Pulse Constellations" (venerdì 21 ottobre ore 21 a Cango, biglietto € 10) è stato definito dalla critica “un lavoro sorprendente e stupefacente che brilla per intelligenza compositiva, affondo formidabile nella relazione tra musica, corpo e movimento, rapporto con lo spazio, sviluppo del gesto”.
La creazione site specific "One-to-one approaches to music" è frutto di un percorso di trasmissione tenuto da Gabriel Schenker con un gruppo di 7 giovani danzatori italiani selezionati per questo progetto. La performance affronta la relazione tra i processi creativi e la musica. Attraverso la sperimentazione di più generi musicali, il lavoro si interroga su quali di questi possono avere metodi di creazione simili (doppia replica sabato 22 ottobre ore 21 e ore 21,30 a Cango, biglietto € 5).
Il Festival, da sempre, si inoltra negli spazi dei laboratori artigiani dell'Oltrarno in forma tenue, proponendo dei progetti che hanno l’odore del margine e del dettaglio. Alcuni artisti sono stati invitati a frequentare delle botteghe per creare brevi visioni condivise con gli artigiani stessi. Sabato 22 ottobre alle ore 19 nella Tappezzeria Iandelli (ingresso gratuito, partenza del gruppo di spettatori da Cango) la poetessa Elisa Biagini è protagonista di "Elementi di scrittura creativa", un racconto sul perché, come e quando si scrive (e si legge) poesia: “In quest'aria di latte / consumiamo le scarpe, / scrivendo”.

Il Festival propone un ciclo di incontri per riflettere sui temi della re-invenzione della città e come le pratiche costituiscono quel dispositivo democratico che ci pone “partecipatori” nel discorso del territorio. Primo incontro lunedì 24 ottobre ore 21 a Cango (ingresso libero): l’artista visiva Marinella Senatore racconta il suo progetto a lungo termine "The School of Narrative Dance" supportata dalla proiezione di un video-documentario. In collaborazione con Carico Massimo (LI) e Cantiere Toscana.

Info: www.virgiliosieni.it