Home > Webzine > ''Concentramento ore 9'', il libro sulla storia del Movimento studentesco fiorentino
venerdì 15 novembre 2019

''Concentramento ore 9'', il libro sulla storia del Movimento studentesco fiorentino

10-11-2016

Giovedì 10 novembre 2016, alle ore 17.00, nella sala delle Feste del Consiglio regionale della Toscana, in via Cavour 18 a Firenze, sarà presentato "Concentramento ore 9", il libro sulla storia del Movimento studentesco fiorentino.

Attraverso le memorie, i documenti, le testimonianze, gli oggetti e i resoconti dell'epoca, il testo cerca di raccontare la storia del Movimento studentesco fiorentino che dal 1971 al 1978 si caratterizzò per l’adesione di massa da parte di coloro che all’epoca frequentavano le scuole medie superiori fiorentine e non solo, raccogliendo giovani di diverso orientamento ideale, politico, culturale e religioso e di diversa estrazione sociale.

Alle 17 in punto la presentazione inizierà con la lettura, da parte dell'attrice Daniela Morozzi di una memoria scritta che Rossella Cecchini inviò al gruppo promotore della "Ricostruzione storica del Movimento studentesco fiorentino".
Rossella ci ha lasciati il 28 marzo di 3 anni fa non senza lottare tenacemente contro la malattia così come ha sempre lottato conforza e  intelligenza per “il contributo delle donne alla politica e l’importanza del lavoro nella vita dell’individuo”.
Rileggendo le sue parole attraversiamo un poco la nostra storia ripercorrendo le tappe della vita di una giovane donna, militante del MSF all'istituto tecnico femminile “Ginori-Conti” che più di 40anni fa conquistò il diritto di “poter indossare i pantaloni".
Seguiranno i saluti del presidente del Consiglio regionale della toscana Eugenio Giani, del Presidente dell'Associazione Ciclostilato in proprio storia e memorie del Movimento studentesco fiorentino Paolo Maggi e della presidente dell'Istituto Gramsci toscano Marta Rapallini.
Dopo la proiezione del filmato "Per una storia del Movimento studentesco fiorentino" Daniela Morozzi coordinerà il momento clou della presentazione che vedrà protagonisti il Rettore dell'Ateneo fiorentino professor Luigi Dei, il presidente del Parlamento degli studenti della Toscana Bernard Dika, del Coordinatore regionale delle consulte provinciali della Toscana degli studenti Gianluca Ficini e della responsabile della Rete degli studenti medi di Firenze Anita Fallani. Parteciperanno gli autori del volume Matteo Mazzoni, Dario Ragazzini e Sylva Casagli.

Chi erano e cosa volevano quelle ragazze e quei ragazzi che sfilavano dietro gli striscioni e sotto le bandiere del Movimento studentesco Fiorentino?
Ne è venuto fuori un racconto vivo, eloquente per suggestioni e stimoli, fresco, con molte foto, alcune inedite, che oltre ad indagare, riordinare e mettere insieme scientificamente con l’occhio dello storico il vissuto di tantissime ragazze e tantissimi ragazzi che condivisero gran parte della loro vita dentro e fuori le aule scolastiche, offre preziosi spunti di riflessione e strumenti d’indagine utili per guardare a quell’esperienza con l’occhio dell’oggi. Non una storia del Movimento degli studenti ma un racconto, attraverso documenti, immagini e tetimonianze di una parte importante di esso che si ritrovò sotto le bandiere e dietro gli striscioni del Movimento studentesco fiorentino che si sviluppò dal 1971 al 1978.
Un "racconto" che si propone anche come ulteriore strumento di riflessione e analisi su una vicenda per molti aspetti singolare e su un periodo, gli anni '70, troppo spesso ricordati soltanto come gli “anni di piombo”. Un lavoro in sintonia con lo spirito che anima "Ciclostilato in proprio storia e memorie del Movimento studentesco fiorentino" nell’intento di contribuire anche a ravvivare il dialogo, sempre più difficile fra generazioni, fra studenti e insegnanti, fra figli e genitori. Un punto di arrivo ma anche di ripartenza per realizzare altri momenti d’incontro in un percorso ricerca storica e anche creativa.

L'ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili ma occorre esibire un documento d'identità valido.

Info: www.ciclostilatoinproprio.it