Home > Webzine > ''Poi il fiume diventò nero'' di Giovanni Morandi al Circolo Vie Nuove
mercoledì 20 novembre 2019

''Poi il fiume diventò nero'' di Giovanni Morandi al Circolo Vie Nuove

18-11-2016

Venerdì 18 novembre 2016, alle ore 17.30, il Circolo Vie Nuove ospita la presentazione del libro "Poi il fiume diventò nero" di Giovanni Morandi, edito da Bompiani.
L'iniziativa, in viale Donato Giannotti, prevede inoltre l'incontro "Gavinana, prima e dopo quel giorno" dedicata ai 50 anni dall'Alluvione nella nostra città con l'autore Giovanni Morandi, già direttore del Quotidiano Nazionale, sulla realtà del quartiere di Gavinana, e sulla specificità della realtà del Circolo Vie Nuove anche in quelli che furono i giorni dei primi di novembre 1966, ma non solo.
Partecipano: il presidente del Quartiere 3 del  Comune di Firenze Alfredo Esposito; Pieraldo Gori, ex Dipendente della OCEM Firenze che già in quegli anni aveva sede nella zona sud di Firenze, in quella che è la storica sede di via Gran Bretagna; Franco Pieraccioni, giornalista ed Ex presidente del Circolo Vie Nuove.

È il 4 novembre del 1966: Firenze è colpita da una delle più gravi alluvioni mai accadute in Italia. Nonostante gli inviti alla tranquillità delle istituzioni, dopo giorni di maltempo l’Arno straripa e con implacabile violenza sommerge le case, il patrimonio artistico e la vita della popolazione. Dall’Appennino al Tirreno una spaventosa, sterminata laguna nera di nafta e fango inghiotte tutto. Attraverso un racconto scandito ora per ora dei fatti di quel drammatico novembre, senza indulgere nei dettagli tragici, Giovanni Morandi offre una cronaca accurata di quei momenti e fa un prezioso ritratto di un’Italia ormai perduta fatta di solidarietà e voglia di ricostruire, di una generazione di giovani che a Firenze scoprirà l’impegno civile e che anticiperà le grandi mobilitazioni del Sessantotto.

Info: www.vienuove.it