Home > Webzine > ''Zoom Festival'': focus sulle compagnie del Sud Italia al Teatro Studio di Scandicci
mercoledì 20 novembre 2019

''Zoom Festival'': focus sulle compagnie del Sud Italia al Teatro Studio di Scandicci

01-12-2016
Giovedì 1 e venerdì 2 dicembre focus sulle compagnie del Sud Italia a "Zoom", il festival promosso dalla Fondazione Teatro della Toscana al Teatro Studio ‘Mila Pieralli’ di Scandicci, con la direzione artistica di Giancarlo Cauteruccio.

L’edizione di quest'anno, l'undicesima della sua storia e dal titolo "Algoritmi – numeri di teatro recente", presenta giovedì 1 dicembre alle ore 20.45 il Teatro Della Maruca con "BOLLARI - Memorie dallo Jonio": lo spettacolo narra la contesa di mare tra due anziani pescatori e le vicissitudini di quella che fu la “Cecella”, il miglior peschereccio dello Jonio, negli anni del fascismo fino alle porte della Seconda Guerra Mondiale. Il titolo è una parola antica tradotta nel suono gutturale dei pescatori per annunciare l’avvistamento dei tonni a largo delle coste. Alle 22.00 spazio ai siciliani Babel Crew con "1, 2, 3... CRISI" che intende creare una nuova consapevolezza e una nuova coscienza della crisi, ma soprattutto del nostro rapporto con il denaro. Demandando al pubblico la scelta del finale dello spettacolo.

Venerdì 2 dicembre, invece, l’intera serata è dedicata ai pugliesi Fibre Parallele, in scena con la premiata Licia Lanera e la sua riscrittura di "ORGIA" di Pasolini, rimodulandola per un’unica voce e un unico corpo che raccontano l’impossibilità di un essere umano di sottostare alla ripetitività delle leggi sociali.

Per maggiori info: www.teatrodellatoscana.it