Home > Webzine > Amici della Musica: concerto dei King's Singers al Teatro della Pergola
giovedì 14 novembre 2019

Amici della Musica: concerto dei King's Singers al Teatro della Pergola

23-01-2017
Lunedì 23 gennaio 2017, alle ore 21.00, al Teatro della Pergola a Firenze, è in programma il concerto dei King's Singers.
Torna a Firenze, ospite degli Amici della Musica, la celebre band composta da ben sei voci maschili. Per questo nuovo appuntamento con L'arte del canto, i King’s Singers disegnano con le loro voci una galleria di vere e proprie cartoline musicali (Postcards from around the world è infatti il titolo della serata), arrangiamenti di melodie e canti delle tradizioni inglese, gallese, irlandese, francese e americana, ma anche madrigali, polifonie e musica leggera, dove i nomi sono quelli di Isaac, Di Lasso, Modugno, in un dialogo continuo fra epoche, stili e luoghi geografici differenti che ha per filo conduttore il canto come veicolo senza confini dell’espressione umana. E sarà ancora una nuova occasione per ammirare questo celeberrimo gruppo di sei voci maschili che dal 1968 (pur con il naturale avvicendamento dei suoi componenti), ha letteralmente creato un genere, un personalissimo stile capace di adattarsi alla polifonia rinascimentale, alla musica folk, a creazioni contemporanee appositamente scritte, ottenendo un successo a livello planetario. Un concerto che non mancherà ancora una volta di divertire (frequenti sono le gag, fra un brano e l’altro, davanti al pubblico) e mettere in luce la duttile maestria virtuosistica delle ineguagliabili interpretazioni dei King’s Singers: oggi li formano i controtenori Patrick Dunachie e Timothy Wayne-Wright, il tenore Julian Gregory, i baritoni Christhoper Bruerton e Chistopher Gabbitas, il basso Jonathan Haward. Protagonisti di centinaia di concerti all’anno, di numerose registrazioni, trasmissioni televisive e masterclasses, i King’s collaborano con molti dei più famosi musicisti del mondo, come Kiri Te Kanawa, Placido Domingo, Evelyn Glennie, la Boston Pops Orchestra, ma pure i musicisti jazz George Shearing, Bill Dobbins, Art Farmer, e Paul McCartney. Non meno significativa la lista dei compositori che hanno scritto espressamente per le loro flessibilissime qualità musicali, e tra i quali troviamo Berio, Davies, Ligeti, Penderecki, Takemitsu, Tavener.

Il concerto fa parte della programmazione dell'Associazione Amici della Musica di Firenze.

Biglietti: da 25 a 12 euro.

Info: www.amicimusica.fi.it