Home > Webzine > Il concerto di Franz Hauk apre i ''Mercoledì Musicali'' all'Auditorium della Cassa di Risparmio
venerdì 30 ottobre 2020

Il concerto di Franz Hauk apre i ''Mercoledì Musicali'' all'Auditorium della Cassa di Risparmio

29-03-2017
Partiranno mercoledì 29 Marzo alle 21.00 i "Mercoledì musicali": rassegna di musica per organo e da camera in programma nel seicentesco Auditorium della Fondazione Cassa di Risparmio (in via Folco Portinari 5/r). A inaugurare la serata nel segno di nel segno di Johann Sebastian Bach, sarà l'organista tedesco Franz Hauk.

Saranno dodici le serate organizzate da Marzo a Dicembre nell'ambito della rassegna che vedranno protagonisti, tra gli altri, fuoriclasse della tastiera come Stanislav Šurin, Esteban Elizondo Iriarte, Franz Hauk, Ugo Spanu, Loreto Aramendi.

Franz Hauk, ospite per questo primo appuntamento si è formato presso i Conservatori di Monaco e Salisburgo, sotto la guida di Aldo Schoen, Gerhard Weinberger, Franz Lehrndorfer e Edgar Krapp. Ha conseguito un Dottorato sulla Musica da Chiesa a Monaco all'inizio del XIX secolo. Dal 1982 è organista titolare e dal 1995 maestro di coro del Duomo di Ingolstadt. È direttore artistico di diverse stagioni concertistiche ed ha all’attivo decine di incisioni discografiche e registrazioni radiofoniche di suoi concerti tenuti in Germania, Europa e Stati Uniti. Insegna presso il Staatliche Hochschule für Musik und Theater di Monaco.

I prossimi appuntamenti:

Mercoledì 12 Aprile
con il Jubilate Deo dell'organista monegasco Silvano Rodi.

Mercoledì 26 aprile 
il duo composto da Leonardo Bartali alla viola e Claudia Gori al pianoforte, musiche di Bach, Britten e Schubert.

Mercoledì 10 maggio
segna il ritorno di Esteban Elizondo Iriarte, tra i principali cultori della tradizione organaria basca.

Mercoledì 31 maggio
Bach, Verdi, Puccini – ma anche Sinatra e Piovani – sono "rivisitati" dal quintetto Pentha Brass, ensemble di fiati formato da giovani talenti toscani.

Mercoledì 6 giugno
Un quartetto d'archi, quello di Toscana Classica, sale sul palco con musiche di Britten, Cherubini, Beethoven.

Mercoledì 6 settembre, dopo la pausa estiva
Altro appuntamento con la musica di Bach con l’organista Alessandro Licata.

Mercoledì 20 settembre
il Crazy Quartett, quartetto d’archi in concerto che spazia da Dvořák a Glass.

Mercoledì 11 ottobre
dalla Spagna approda l'organista Loreto Aramendi.

Mercoledì 25 ottobre
si rinnova la collaborazione con la Scuola di Musica di Fiesole, con il "Quartetto Hyde" e una serata dedicata a Mozart, Webern e Beethoven.

Mercoledì 15 novembre
programma incentrato su autori italiani e tedeschi con l'organista Ugo Spanu.

Mercoledì 13 dicembre
Ci sarà l'organista slovacco Stanislav Šurin affiancato dall'Orchestra da Camera Fiorentina.

Il ricavato delle serate, come in passato, è devoluto a una iniziativa di solidarietà che quest'anno coinvolge il Progetto Schermability ed è promossa in collaborazione con l'Unità Spinale di Careggi e l'Accademia Schermistica Fiorentina.

Ingresso: biglietto simbolico 5 euro.

Per maggiori info: www.fondazionecrfirenze.it  

VM