Home > Webzine > Storie di bambini: i maggiori esperti di letteratura per ragazzi all'Istituto degli Innocenti
giovedì 14 novembre 2019

Storie di bambini: i maggiori esperti di letteratura per ragazzi all'Istituto degli Innocenti

07-04-2017

Riaccendere i riflettori sull'emergenza infanzia da prospettive e temi sempre diversi. Magari facendo il punto su come letteratura e illustrazioni possano aiutare i bambini a crescere. A Firenze, come a Napoli, e poi a Milano, Venezia e Roma. Anche questo vuol fare il progetto Storie di bambini, che parte dalla mostra delle illustrazioni di Letizia Galli, al Museo degli Innocenti, per proporre alla città una vera e propria costellazione di iniziative.

"La nostra è un'incubatrice di idee, visioni, esperienze, proposte che traendo ispirazione dall'opera di Letizia Galli riesce poi ad andare anche oltre, declinandosi in momenti di confronto e approfondimento", sottolinea Donatella Trotta, giornalista e responsabile scientifica del progetto (premio Andersen 2004).

È questa la premessa della giornata di lavoro che si svolgerà venerdì 7 aprile (ore 10-17), all'Istituto degli Innocenti, con il titolo Oltre la frontiera, identità e visioni dell'infanzia tra letteratura e illustrazione.

Dopo l'incontro con Letizia Galli e le sue illustrazioni si aprono i lavori, presieduti dalla responsabile scientifica Donatella Trotta (giornalista, scrittrice, premio Andersen 2004), con gli interventi della direttrice degli Innocenti Anna Maria Bertazzoni, L'ex Spedale dall'abbandono all'accoglienza: le trasformazioni dei diritti dell'infanzia, e di Carla Poesio (studiosa di letteratura e illustrazione per l'infanzia) che parlerà del Il senso di Agata Smeralda per le Storie di Bambini. Sarà poi la volta di Janine Kotwica (critica di letteratura per l'infanzia, specialista in illustrazione) a cui è affidato il tema Visioni d'infanzia nei libri e nelle immagini di Letizia Galli. Si prosegue con Pino Boero (docente universitario, esperto di letteratura giovanile) che affronta il tema Alla frontiera della letteratura per ragazzi: il suo ruolo nell'educazione. Conclude le riflessioni della mattina Antonella Vincenzi (responsabile editoriale Franco Cosimo Panini) con un intervento dal titolo Altro che figurine: la sfida dell'ibridazione nell'editoria per ragazzi. I lavori riprendono alle 14,30 con Walter Fochesato (studioso di letteratura per l'infanzia e storia dell'illustrazione, coordinatore redazionale del mensile Andersen) che interviene su Il mondo dei libri illustrati per l'infanzia, proseguono l'illustratrice spagnola CarmeSolé Vendrell con Raccontare per immagini luci e ombre della vita, Emilio Varrà (pedagogista, docente di Archetipi dell'immaginario) con Segni e disegni: il fumetto come supporto all'immaginario, Giusi Quarenghi (scrittrice, poetessa, premio Andersen come miglior scrittore) Non solo fantasia: narrare il mondo con voce di bambino e Silvana Sola (pedagogista, libraia per ragazzi, esperta di letteratura, editoria e iconografia) che conclude con Libri-ponte senza confini.

Info: www.storiedibambini.org