Home > Webzine > Angelo Corbo con il libro autobiografico ''Strage di Capaci'' ospite al Cirkoloco - Roba da matti!
sabato 24 ottobre 2020

Angelo Corbo con il libro autobiografico ''Strage di Capaci'' ospite al Cirkoloco - Roba da matti!

20-04-2017
Giovedì 20 Aprile, dalle ore 21.00, ospite del Cirkoloco - Roba da matti! (Circolo Arci Faliero Pucci - Via Gabriele d'Annunzio, 182) Angelo Corbo, uno degli uomini della scorta del giudice Giovanni Falcone sopravvissuto alla Strage di Capaci, con il suo libro "Strage di Capaci. Paradossi, omissioni e altre dimenticanze".

Angelo Corbo, agente di scorta di Falcone a distanza di tempo pone alcuni aspetti ancora oscuri sulla strage di Capaci: su quali elementi era fondata la convinzione che il pericolo per Falcone dopo il trasferimento a Roma fosse attenuato tanto da non avere più una scorta specifica, dopo l'attentato possiamo chiederci chi ne erano gli autori di tale convinzione e come giudicarli? Ombre e ipotesi aumentano per la scomparsa del rullino sottratto al primo soccorritore da due "agenti di Polizia".

Sorprende la celerità con cui sono giunti sul luogo dell'attentato e in possesso di un documento utile alle indagini non lo consegnano agli investigatori. I mafiosi autori della strage e i complici fuggono dopo il terribile boato, come ci ricordano i pentiti, e quindi occorre cercare in altre direzioni per dare un volto ai due e tornano in mente le parole del pentito Gioacchino La Barbera, che vi erano uomini estranei alla mafia nei preparativi all'attentato. Qualcuno che era sul luogo e cercava qualcosa fra le rovine dell'esplosione e non gradiva essere ripreso!

Angelo Corbo ha ricostruito la strage, in un suo recente libro mettendo in evidenza gli aspetti critici. Attualmente gira per le scuole per portare la sua testimonianza come contributo ulteriore alla lotta alla mafia.

Info: www.facebook.com/Cirkoloco/

CP