Home > Webzine > ''Il convivio dei Signori'', Giovanna Zipoli alla libreria IBS+Libraccio di Firenze
giovedì 21 novembre 2019

''Il convivio dei Signori'', Giovanna Zipoli alla libreria IBS+Libraccio di Firenze

08-05-2017

Lunedi 8 Maggio in occasione del Knit café, dalle 17.00 alle 19.00, la Libreria IBS+Libraccio (Via de' Cerretani, 16r) ospiterà la presentazione del libro "Il convivio dei Signori. Sapori antichi dal Medioevo e dal Rinascimento" di Giovanna Zipoli (Edizioni Clinamen). Insieme all'autrice saranno presenti Emanuele Levantino e Sandra Nistri.

Giovanna Zipoli ci svela in questi veri e propri “assaggi di storia” le vivande del Medioevo e del Rinascimento. Gli “antichi mangiari” diventano chiave di lettura di un’intera epoca, di una società, della sua mentalità e delle sue abitudini. Non marginale è il rilievo che viene dato alla concezione medico-dietetica degli alimenti, spesso ribadita dai modi proverbiali che, unitamente ai brani letterari proposti, accompagnano le varie elaborazioni “cucinarie”. L’autrice pone a confronto le molteplici fonti dalle quali trae le differenti ricette, rielaborandole e rivisitandole in un modo fedele ma compatibile con i nostri gusti, con le attuali risorse e con le moderne conoscenze dietetiche. Da segnalare, anche, come le ricette evidenziate nell’indice, inedite o poco note, contribuiscano alla conoscenza del repertorio gastronomico medioevale e rinascimentale, nonché a ricrearne le antiche suggestioni … a tavola. Se poi questo libro viene letto come  “ricettario”, stimola il lettore a percorrere la strada della sperimentazione e dell’adattamento personale delle varie proposte. Il volume, illustrato con disegni e simboli dell’epoca medievale e rinascimentale, propone oltre 100 ricette, suddivise per argomenti: Vivande di grasso, Vivande di magro, Intermezzi, Insalate, Salse, Torte, Bevande ecc.

Giovanna Zipoli è nata a Sesto Fiorentino, dove vive. Dopo la laurea in Materie Letterarie presso l’Università di Firenze, ha continuato gli studi con la Scuola di Perfezionamento. Ha insegnato a lungo; contemporaneamente si è occupata di ceramica col prof. G. Vannini (Archeologia Medievale) e più tardi di alimentazione antica. Dopo anni di ricerche e di sperimentazione ha dato vita, nel 2005, all’Associazione culturale “Arti a tavola-Cultura del convivio”. Nel 2011, ha pubblicato la monografia Siamo alle frutte, anch’essa dedicata all’alimentazione nel Rinascimento. Attualmente prosegue l’indagine storica e teorico-pratica su questi temi.

Per informazioni: www.libraccio.it - www.ibs.it