Home > Webzine > ''Federico Borromeo e il cannocchiale galileiano'': incontro tra artigianato e scienza al Museo Galileo
sabato 25 gennaio 2020

''Federico Borromeo e il cannocchiale galileiano'': incontro tra artigianato e scienza al Museo Galileo

20-05-2017
Sabato 20 Maggio, alle ore 15.00, il Museo Galileo di Firenze (Piazza dei Giudici), ospiterà "Federico Borromeo e il cannocchiale galileiano", un'iniziativa dedicata all'incontro tra artigianato e scienza, in occasione della Festa dei Musei promossa a livello nazionale dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Protagonista dell'evento sarà Antonio Paganoni, artigiano del legno e appassionato di astronomia, che da anni nella sua attività riesce a coniugare una raffinata sapienza artigiana con l’analisi di antichi testi scientifici.

Nel corso dell'incontro Paganoni presenterà le proprie creazioni, illustrando le fasi di progettazione e realizzazione di telescopi artigianali e di copie di altri strumenti scientifici storici. Illustrerà, inoltre, la propria ipotesi su quelle che potevano essere le tecniche di lavorazione utilizzate da Galileo per la costruzione della struttura dei primi telescopi.

L'incontro con Antonio Paganoni sarà preceduto dall'intervento del Professor Cesare Baroni che ricostruirà il contesto storico dell'invenzione del cannocchiale illustrando, in particolare, la figura del cardinale Federico Borromeo, fondatore della Biblioteca Ambrosiana e amico di Galileo.

Come risulta dal carteggio tra i due personaggi, il cardinale milanese manifestò profondo interesse per il telescopio e per l’osservazione del cielo con il nuovo strumento.

La partecipazione è gratuita e non include l'accesso al museo.

Info: www.museogalileo.it 

CP