Città di Firenze
Home > Webzine > I Vocal Blue Trains in concerto all’Auditorium di Sant’Apollonia di Firenze
domenica 14 luglio 2024

I Vocal Blue Trains in concerto all’Auditorium di Sant’Apollonia di Firenze

14-05-2017
Pop, Gospel e un tocco di elettronica si uniscono nell’energia di trenta voci. I Vocal Blue Trains sono un coro fuori dagli schemi, una formazione di professionisti che ha scoperto la formula del gospel elettronico per riscoprire brani immortali come “Smells like teen spirit” dei Nirvana. Dopo aver lanciato il video sulla loro versione del successo di Kurt Cobain, I Vocal Blue Trains presentano si esibiscono dal vivo domenica 14 maggio alle 20,30 all’Auditorium di Sant’Apollonia di Firenze (via San Gallo 25). In concerto proporranno brani tratti dal loro repertorio, prima di fare le valigie per Vienna, in occasione dell’ “International Choral and Orchestra Festival”.

Era il marzo del 2016 quando i Vocal Blue Trains cominciavano a fare capolino davanti al grande pubblico col loro primissimo videoclip. Nonostante il video fosse poco più che casalingo, la strada appariva già segnata.  La voglia esplosiva e le capacità tecniche avrebbero infatti proiettato a brevissimo tempo il coro fiorentino in realtà di livello nazionale ed internazionale : il “Prague Choral Meeting” in repubblica Ceca, le collaborazioni con artisti del calibro dei Modà e Gigi Proietti, nonché l’esordio in Sala Vanni a Firenze, che ha registrato subito il sold out seguito da molti show nelle location fra le più importanti e storiche della zona.

Come già detto, in occasione dell’uscita del loro nuovo videoclip, i Vocal Blue Trains hanno escogitano qualcosa di più coraggioso: una versione dell’oramai immortale brano dei Nirvana “Smells like teen spirit”, reinterpretato in chiave elettronica mescolando il gospel alle sonorità contemporanee del downtempo e del grime.

“L’intuizione” racconta il direttore Alessandro Gerini “è stata quella di sperimentare un nuovo modo di produrre ed arrangiare la musica vocale, avvicinandola alle ritmiche ed ai tratti di produzione di matrice r’n’b ed hip hop”.
Sicuramente un “cocktail” inaspettato ed inusuale, un crocevia tra la l’eredità della forma corale tradizionale e le moderne frontiere della musica elettronica che getta le basi per una nuova, attualissima esperienza.

Per informazioni: www.vocalbluetrains.com