Home > Webzine > ''Ti ho amata per la tua voce'', evento culturale all'Altana della Biblioteca delle Oblate
martedì 12 novembre 2019

''Ti ho amata per la tua voce'', evento culturale all'Altana della Biblioteca delle Oblate

09-06-2017
Venerdì 9 giugno 2017, alle ore 21.15, all'Altana alla Biblioteca delle Oblate approda a Firenze “Ti ho amata per la tua voce”, l'evento culturale a cura di “Donne di Carta”.
“Si rinnova l'incontro a Firenze con le “Persone Libro”, ancora una volta alla Biblioteca delle Oblate; il che sottolinea il decennale di successi per questo luogo del cuore dei fiorentini. L'associazione Donne di Carta e la biblioteca – aggiunge la presidente della Commissione cultura Maria Federica Giuliani che porterà il saluto a nome dell'amministrazione comunale – la portano ognuna dentro se, regalando una passione mai scontata per le opere che narrano”.
Quattro inscindibili legami al Femminile, dove l'ingegno di una sostiene la Memoria e la Storia dell'altra: Maria Luisa Spaziani e Giovanna d'Arco, Margarethe Von Trotta e Ildegarda di Bingen, Gianna Nannini e Pia de' Tolomei, Anna Banti e Artemisia Gentileschi.
“Colpisce il Tempo, un lavoro di anni e di cura, che ciascuna artista ha dedicato per ognuno dei quattro personaggi – racconta Maria Rosaria Ambrogio, presidente dell'Associazione – ed una cura nel recuperare e ricostruire tracciabilità e contributo che questi ingegni femminili rappresentano per il sapere.
L'iniziativa si snoda attraverso le peculiarità degli eventi culturali di “Donne di Carta”: accostamento di vari linguaggi (luci, musiche, immagini), e testimonianze affidate in voce all'emozione, alla memoria e al valore della consegna con le Persone Libro, giunte per l'occasione da varie città della Toscana.
“Un legame particolare unisce anche “Donne di Carta” e la città di Firenze – sottolinea Anna Gennai, vicepresidente fiorentina dell'associazione – e collaboriamo da anni in sinergia con la Biblioteca delle Oblate, e ricordiamo con emozione la consegna all'associazione del “Giglio Fiorentino” nell'ottobre del 2013 per la “Carta dei Diritti della Lettura” e per il riconoscimento del valore formativo e relazionale del progetto “Fahrenheit 451 - Las Personas Libro”, del quale “Donne di Carta” è portavoce ufficiale italiana.

Per ulteriori informazioni: http://www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_delle_oblate/

(fonte: Ufficio Stampa del Comune di Firenze)