Home > Webzine > Anteprima Nazionale della ''Festa della Musica'': 1000 Giovani per la Musica a Pistoia
lunedì 11 novembre 2019

Anteprima Nazionale della ''Festa della Musica'': 1000 Giovani per la Musica a Pistoia

19-06-2017
Anche quest’anno il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate, si terrà la Festa della Musica. Un’iniziativa che, come avviene in tutta Europa, coinvolge in maniera organica l’Italia intera trasmettendo quel messaggio di cultura, partecipazione, integrazione, armonia e universalità che solo la musica riesce a dare. Oltre 9 mila eventi nelle piazze, nelle strade, nei parchi, nei musei, nei luoghi di culto, nelle carceri, nelle ambasciate, negli ospedali, nei centri di cultura, nelle stazioni ferroviarie, negli aeroporti e nelle metropolitane di 511 città e borghi italiani e 41 sedi diplomatiche all’estero. Per questa edizione, l’Italia ha dato il tema La strada suona esortando, come avviene in Francia - dove la festa è nata 25 anni fa - i cittadini a esibirsi all’aperto con i propri strumenti unendosi idealmente ai tanti artisti coinvolti.

“La strada suona – ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini - è il tema scelto per la Festa della Musica 2017 che torna quest’anno con un’importante partecipazione di artisti e un significativo incremento delle città coinvolte, cresciute dell’85% rispetto al 2016. Musicisti amatoriali e professionisti si uniranno per far risuonare ogni genere di melodia nelle strade di centinaia di borghi e città e celebrare l’inizio dell’estate”.

“Prima del Solstizio d’estate un’anteprima d’eccezione. Sabato 17 Giugno la città di Pistoia Capitale della Cultura 2017, come era avvenuto lo scorso anno per Mantova, anticiperà questo nuovo affascinante appuntamento con l’anteprima giovani della Festa della Musica. Pistoia aprirà il suo centro storico, le sue piazze e i suoi luoghi più belli a 1000 giovani musicisti emergenti, selezionati attraverso uno scouting di musica dal vivo realizzato a livello nazionale con i migliori giovani vincitori di festival e contest presenti in Italia, grazie alla Rete dei Festival, rappresentanti i diversi stili e generi musicali e provenienti da ogni parte d’Italia” dichiara Giordano Sangiorgi, Direttore Artistico del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti che tornera’ a Faenza dal 29 settembre al 1° ottobre. “ E il pubblico potrà ammirarli in una grande kermesse di note e suoni organizzata dalla Casa della Musica e dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, in collaborazione con il Comune di Pistoia, l’Associazione Teatrale Pistoiese e il sostegno di MiBACT, SIAE e AIPFM” conclude Giordano Sangiorgi, organizzatore quest’anno anche di manifestazioni di grande successo come la Notte del Liscio, Sono Romagnolo, La Musica è Lavoro, Strawberry Day e ChocoMusicContest  con l’urochocolate di Perugia e Presidente del Premio Bruno Lauzi ad Anacapri.

A fare da testimonial ai giovani e giovanissimi musicisti, Paolo Belli, Riccardo Tesi e Nick Beccattini insieme ad alcuni emergenti dell’area blues italiana, l'artista indie King of the Opera, il toscano Massimiliano Larocca in un significativo reading dedicato al poeta di Marradi Dino Campana, e una figura 'storica' di cantautore romano come Edoardo De Angelis, il folk singer Peppe Voltarelli, la band avant-prog Opus Avantra e la star indie-rock Dellera, già musicista degli Afterhours, e i giovani Fabio Curto, Fabio Criseo, Cortex e tantissimi altri emergenti di grande qualita’. Tra le tante realtà che hanno aderito gratuitamente all'Anteprima della Festa della Musica anche il Pistoia Blues, la Fondazione Luigi Tronci e la Scuola di Musica Mabellini, che sarà presente con i suoi migliori Ensemble: il Mabe Lab World, guidato da Riccardo Tesi, docente della Scuola; il Mabellini Modern Ensemble; il Mabellini Duos, con le voci Francesca Pieraccini e Silvia Benesperi ed Aurelio Fragapane alla tastiera.

La Festa si apre alle ore 17 al Piccolo Teatro Mauro Bolognini di Pistoia con l'inaugurazione della mostra del live painter Andrea Spinelli “Ritratti di Artisti Indipendenti”. Interverranno Giordano Sangiorgi del MEI, Francesco Coniglio (direttore editoriale riviste musicali gruppo Sprea), Alessandra Cappellacci (Sprea Edizioni), Renato Marengo (conduttore e giornalista di ClassicRockOnAir), Claudio Formisano (Rappresentante Italia Cafim Distributori Musicali Europei), Francesco Galassi (Coordinatore della Rete dei Festival), Giuseppe Marasco (Coordinatore di It-Folk), Fabrizio Brocchieri (AudioCoop), Riccardo De Stefano (direttore della rivista musicale Exit Well), con interventi a favore dell'approvazione della Legge sullo Spettacolo dal Vivo. Saranno presenti autorità della Festa della Musica, del MiBACT e del Comune di Pistoia.

Hanno aderito alla Festa dei 1000 Giovani della Musica anche la kermesse del Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, il circuito della Rete dei Festival, i distributori di strumenti musicali europei del Cafim, Radio Bruno, il circuito di oltre 100 radio di Classic Rock On Air del giornalista Renato Marengo e  le riviste mensili di musica Vinile, Prog e Classic Rock e L’Altoparlante, ufficio stampa e promo radio.

L’iniziativa è promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo www.festadellamusica.beniculturali.it , dalla SIAE - che per l’occasione applica tariffe agevolate - e dall’Associazione italiana per la promozione della Festa della Musica, in collaborazione con l’Anci, l’Unpli, la Conferenza delle Regioni, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, il Ministero della Salute, il Ministero della Difesa e quello della Giustizia. Media partner dell’evento è Rai Radio 3; l’edizione 2017 vede la collaborazione di Carrefour Market.