Home > Webzine > Musart e i tesori della Biblioteca Umanistica dell'Università di Firenze
mercoledì 20 novembre 2019

Musart e i tesori della Biblioteca Umanistica dell'Università di Firenze

17-07-2017

La Biblioteca Umanistica dell'Università di Firenze partecipa al  Musart Festival 2017 e dal 17 al 21 luglio apre le porte alla città in orario serale. Gli spettatori dei concerti, esibendo il biglietto d’ingresso ad uno degli spettacoli in programma, potranno partecipare alle visite guidate organizzate dalla Biblioteca.

Ogni sera sono previste 3 visite guidate, con partenza alle 19.30, alle 20.00 e alle 20.30.

Un’opportunità per scoprire le ricche collezioni documentarie di una delle più importanti biblioteche italiane di ambito umanistico, che conta su un patrimonio bibliografico di oltre 1.600.000 volumi, fra cui numerosi sono i fondi antichi e di pregio. Alcuni fra i più preziosi esemplari tratti da queste raccolte saranno esposti nella mostra  I tesori dell’Umanistica, allestita nella sala d’accoglienza della Biblioteca.

Per l’occasione sarà inoltre possibile visitare i chiostri dell’antico monastero di Santa Maria degli Angeli, uno dei complessi  monumentali più rilevanti di proprietà dell’Ateneo di Firenze, sede della Biblioteca Umanistica. Nel corridoio d’accesso al Chiostro di Levante, verrà infine trasferita la mostra attualmente in programma in biblioteca: Dalla censura e dal Samizdat alla libertà di stampa. Urss 1917/1990.

Iscrizioni: presentandosi all’ingresso della Biblioteca la sera ella visita, fino a esaurimento disponibilità.

Info: www.sba.unifi.it/CMpro-l-s-12.html