Home > Webzine > L'arte del violino di Ara Malikian in concerto all'Obihall di Firenze
martedì 10 dicembre 2019

L'arte del violino di Ara Malikian in concerto all'Obihall di Firenze

21-11-2017
Parte martedì 21 Novembre dall'Obihall (via Fabrizio De André / Lungarno Aldo Moro) a Firenze il tour italiano di Ara Malikian, prodigio armeno-libanese del violino e cultore della musica etno-rock.

Già protagonista dell'ultimo Concerto del Primo Maggio a Roma Ara Malikian è tra le novità più coinvolgenti e interessanti del panorama musicale europeo.

Ara Malikian inizia lo studio del violino su incoraggiamento del padre, mostrando da subito il suo grande talento musicale, pur vivendo la sua infanzia nel dramma dei bombardamenti e della guerra civile. Debutta a soli 12 anni in Libano. A 14 viene casualmente ascoltato dal direttore d'orchestra Hans Herber-Jöris il quale gli procura una borsa di studio del governo tedesco alla Hochschule für Musik und Theater di Hannover, diventando il più giovane mai iscritto a questa prestigiosa scuola.
Perfeziona i suoi studi alla Guindhall School of Music & Drama di Londra. Ha tenuto concerti in oltre 40 Paesi, esibendosi nelle capitali mondiali come New York (Carnegie Hall), París (Salle Pleyel), Vienna (Musikverein), a Toronto (Ford Center), a Madrid (Auditorio Nacional y Teatro Real), a Zurigo (Tonhalle), a Londra (Barbican Centre).

Ara ha sempre avuto un obiettivo: avvicinare alla musica, inclusa quella classica, tutti i tipi di pubblico.

Lo stile musicale di Ara Malikian da un lato esprime le sue radici armene, dall'altro si combina a forti influenze arabe, ebraiche, gitane e klezmer, ma anche al tango argentino e ovviamente al Flamenco spagnolo, facendo di lui un artista eclettico.

Il suo album "The Incredible Story of Violin", pubblicato di recente in Italia, è il primo album firmato come autore formato da 13 composizioni che narrano del suo personalissimo viaggio attraverso la musica di altre culture.

A fare da comune denominatore è la potenza emotiva che trascina l'ascoltatore, portandolo dalla danza alla contemplazione, quindi di nuovo al ballo più sfrenato senza alcuna forzatura, in un flusso continuo che sembra sempre improvvisato anche se costruito da una delle menti musicale più sofisticate del nostro tempo.

La Increible Gira de Violin - Italian Tour proseguirà poi il 22 Novembre al Teatro Duse di Bologna; il 23 Novembre al Teatro Colosseo di Torino; il 25 Novembre al Teatro Armida a Sorrento; il 26 Novembre a PDM Sala Sinopoli di Roma; e infine il 27 Novembre al Teatro dal Verme di Milano.

Formazione
Ara Malikian, violino; Jorge Guillén del Castillo, violino; Humberto Armas, viola; Cristina López, violoncello; Tania Bernaez, contrabbasso; Tony Carmona, chitarra; Hector Osorio, percussioni; Nantha Kumar, percussioni (taulas índiana).

Per maggiori informazioni
Biglietti (esclusi diritti di prevendita)
1° settore numerato 35 euro
2° settore numerato 30 euro
3° settore numerato 25 euro

Prevendite
Circuito Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel. 055 210804)
BoxOl www.boxol.it (tel. 055 210804)
Ticket One www.ticketone.it (tel. 892 101)
Obihall www.obihall.it  (055 6504112)


VM