Home > Webzine > ''Sistematica Vegetale'', le foto delle studentesse della Marangoni in Piazza dei Tigli a Firenze
martedì 27 ottobre 2020

''Sistematica Vegetale'', le foto delle studentesse della Marangoni in Piazza dei Tigli a Firenze

22-09-2017
Dal 22 Settembre, alle ore 21.00, in Piazza dei Tigli a Firenze, in occasione di "Nuovi Cantieri Culturali Isolotto", l'evento a cura della Compagnia Virgilio Sieni, la Fondazione Studio Marangoni allestirà una mostra fotografica dal titolo "Sistematica Vegetale: organizzazione e categorizzazione del regno vegetale".

La mostra si svilupperà in due periodi: nel primo mese saranno esposte le fotografie delle due studentesse Giulia Del Sorbo e Sofia Leone. Successivamente sarà in mostra il lavoro di Monica Taverna. La relazione tra l’uomo ed il paesaggio è il tema trasversale di questo progetto in collaborazione con Virgilio Sieni e la altre realtà del territorio.

"La Partecipazione a una riflessione sul territorio" attraverso il linguaggio fotografico ha stimolato il nostro interesse e ha trovato, nel lavoro di alcuni nostri studenti, la confluenza perfetta per sottolineare quanto alcuni luoghi della città ritrovano nuova vita attraverso le arti figurative.

La selezione che va in mostra nell'ambito del progetto di Virgilio Sieni è una selezione di tre giovani fotografe: Giulia Del Sorbo con "ritratto naturale" sceglie gli alberi per la loro forma e li rappresenta come in un ritratto, dando loro una dignità che li distingue dal resto del bosco.

Sofia Leone con "Gli uomini hanno case: ma sono verande" indaga il rapporto intimo con le piante ornamentali all'interno di appartamenti.

Nelle immagini di Monica Taverna dal titolo "Metamorphosis", è rappresentata l’esperienza di due esseri umani che, tentando di oltrepassare la barriera vegetale sulle rive dell’Arno, finiscono per confondersi con essa in un processo di lotta e trasformazione, una metamorfosi dall’umano al naturale che sembra realizzarsi realmente nel momento tanto desiderato del contatto con l’acqua del fiume.

Info: www.studiomarangoni.it 

CP