Home > Webzine > La Biblioteca delle Oblate apre le porte al ''Ma dove? In Biblioteca''
sabato 25 gennaio 2020

La Biblioteca delle Oblate apre le porte al ''Ma dove? In Biblioteca''

01-10-2017
"Ma dove? In Biblioteca" è il progetto a cui partecipano, da domenica 1 a martedì 31 Ottobre, le Biblioteche Comunali Fiorentine. L'idea portata avanti è quella di garantire a tutti i cittadini l'accesso alla conoscenza, alla cultura e all'informazione mettendo a disposizione diversi servizi.

La Biblioteca delle Oblate, sicuramente fra le più longeve della città, aderisce all'iniziativa e dà appuntamento mercoledì 4 Ottobre alle ore 17.30 con la rassegna letteraria "Leggere per non dimenticare" curata da Anna Benedetti.

La rinnovata collaborazione tra la Biblioteca delle Oblate e la Sezione Orto Botanico del Museo di Storia Naturale dell'Università degli Studi di Firenze ha permesso la realizzazione della nuova edizione dell'OrtOblate che si svolgerà sabato 7 e domenica 8 Ottobre.
Nel dettaglio, il programma di sabato 7 Ottobre prevede "La Giornata dei lettori": l'ingresso sarà libero per gli iscritti al SDIAF, a partire dalle ore 10.00 fino alle ore 18.30 all'Orto Botanico. Inoltre, alle 10.30 e alle 16.30 verranno organizzate delle passeggiate guidate con letture ad alta voce.
"I ricordi e la Natura" è il laboratorio di scrittura che, invece, si terrà domenica 8 Ottobre dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e che sarà riservato ai partecipanti alle visite guidate del giorno precedente.

Ulteriore iniziativa della Biblioteca delle Oblate, nell'ambito del progetto Ma dove? In Biblioteca, è la quarta edizione del "Il Bello e Il Mistero". Da ottobre 2017 ad aprile 2018, otto incontri a cura di Anita Tosi per approfondire la figura femminile nel contesto dantesco della Divina Commedia. Il primo appuntamento è fissato per le ore 17.00 di sabato 7 Ottobre.

Infine, per tutto il mese di Ottobre e anche di Novembre, la Biblioteca offre un corso di alfabetizzazione informatica per gli over 60. Le sei lezioni saranno riservate agli iscritti alla biblioteca. L'originalità dell'iniziativa riguarda la modalità di apprendimento intergenerazionale: giovani tra i 14 e i 18 anni, coordinati da tutor, insegneranno agli over 60 le basi per l'utilizzo del PC.

Informazioni: www.biblioteche.comune.fi.it 

SC