Città di Firenze
Home > Webzine > ''Ho disegnato lettera a una professoressa'', presentazione-spettacolo del libro di SignoraB a San Salvi
domenica 25 febbraio 2024

''Ho disegnato lettera a una professoressa'', presentazione-spettacolo del libro di SignoraB a San Salvi

17-10-2017

Sta diventando un piccolo, piacevole “caso” letterario…con una prima edizione già quasi esaurita!. Parliamo del libro “HO DISEGNATO Lettera a una professoressa” di SignoraB. Sotto questo nome si cela Monica Fabbri, artista fiorentina poco più che quarantenne, che ha ritrovato nella lezione di Don Milani e nel percorso di vita dei suoi allievi, tanti momenti di condivisione con la propria difficile infanzia e gioventù. Monica non ha compiuto studi regolari, diplomandosi da adulta in corsi serali, e tuttora è iscritta all’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Già da molti anni però è Artista a tutto tondo, illustratrice e performer. Dal 2011 si è dedicata anche al teatro e allo storytelling. Ha curato la grafica del meeting Don Milani oggi, ha realizzato la videostoria L’uomo planetario, ha scritto e messo in scena la fiaba Favolando e la vita dell’ultima mezzadra fiesolana in La terra, il colore, con presenze nell’Estate fiesolana 2014 e nei festivals di Edimburgo, Lisbona, Aquisgrana.

Ha illustrato la fiaba La storia di Signorino B C, pubblicata dal Quartiere 2 del Comune di Firenze. Ha realizzato nel gennaio 2015 un murale su temi campaniani presso la Residenza Universitaria “Dino Campana”, Area San Salvi, Firenze. Nel luglio dello stesso anno ha illustrato CONTADINO. Scarpe grosse e cervello fino (Emmebi edizioni), e nel gennaio di quest’anno ha pubblicato il libro illustrato Piccoli alberi crescono (Edizioni Il temperino rosso).

Ma ritorniamo a “HO DISEGNATO lettera a una professoressa”, edito  da La conchiglia di Santiago nel 50.mo della morte di don Milani e della pubblicazione di Lettera. E’ un libro di disegni, nati dall’emozione che signoraB provò anni fa partecipando da semplice spettatrice a San Salvi alla prima messa in scena dei Chille de la balanza di Lettera a una professoressa. E’ un libro per raccontare oggi, con un linguaggio nuovo e fresco, l’attualità della Lettera: “Chi era senza basi, lento o svogliato si sentiva il preferito. Veniva accolto come voi accogliete il primo della classe. Finché non aveva capito, gli altri non andavano avanti.”  “Poi, insegnando, imparavo tante cose. Ho imparato che il problema degli altri è eguale al mio. Sortirne tutti insieme è la politica, Sortirne da solo è l’avarizia.”

In pochi mesi, il libro ha raccolto unanimi consensi sin dalla sua prima presentazione pubblica al Salone internazionale del libro di Torino. Ha un’affettuosa introduzione degli allievi di Barbiana.

Ora Monica e il suo libro ritornano proprio nel luogo dove è nata quest’avventura nel segno di don Milani: cioè a San Salvi e proprio ad apertura di un progetto sulla Lettera che nei giorni successivi (mercoledì 18 e giovedì 19…posti già quasi esauriti!) vedrà i Chille impegnati nella nuova edizione di questo spettacolo ormai cult nel repertorio della compagnia diretta da Claudio Ascoli. E qui arriva ancora una piacevole novità, perché signoraB partecipa in prima persona alla nuova produzione con una coinvolgente scrittura collettiva… in forma di disegni dal vivo da parte degli spettatori!

Intanto martedì 17 ottobre alle ore 21, naturalmente con ingresso libero, ecco una serata di presentazione-spettacolo di “HO DISEGNATO Lettera a una professoressa”…tutta al femminile: saranno infatti presenti la poetessa Caterina Trombetti,  la scrittrice Jessica Pecchioli,  oltre naturalmente a SignoraB – Monica Fabbri  che realizzerà dal vivo un disegno per raccontare la sua personale emozione di quest’incontro. La serata,  aperta da una coinvolgente/divertente lettura-mise en espace a cura di Claudio Ascoli,  vedrà poi un amorevole, appassionato confronto sul libro di SignoraB e più in generale su Don Milani e la sua opera..

Nell’occasione sarà possibile acquistare le ultime copie della prima edizione  - ormai quasi introvabile - del libro.

Informazioni e prenotazioni: tel. 055 6236195, whatsapp 335 6270739, mail info@chille.it.

Maggiori informazioni su www.chille.it