Home > Webzine > ''Mistero e magia della voce'', Luigi Dei ospite di Suoni Riflessi in Sala Vanni
lunedì 18 novembre 2019

''Mistero e magia della voce'', Luigi Dei ospite di Suoni Riflessi in Sala Vanni

29-10-2017
Domenica 29 Ottobre, ore 11.00, alla Sala Vanni (Piazza del Carmine, 19), prosegue la stagione musicale di Suoni Riflessi con "Mistero e magia della voce", a cura di Luigi Dei. Il rettore dell’Università di Firenze ci condurrà in un «viaggio nei segreti biologici ed emotivi della voce umana» attraverso arie e canzoni di Giovanni Battista Pergolesi (Salve Regina, Largo), Georg Friedrich Händel (Rinaldo, Lascia ch’io pianga), Wolfgang Amadeus Mozart (Le nozze di Figaro, Dove sono i bei momenti), Gioachino Rossini (Guglielmo Tell, Selva opaca), Giuseppe Verdi (Macbeth, La luce langue), Camille Saint-Saëns (Samson et Dalila, Mon coeur s’ouvre a ta voix), Louis Armstrong (What a wonderful world), Bruce Springsteen (You are missing), Luciano Berio (Sequenza III per voce) e Franz Schubert (An die Musik D547) eseguite dal soprano Silvia Tocchini, dalla vocalist Donata Menci, dal controtenore Marco Pupo e da Massimo Salotti al clavicembalo e pianoforte.

«La voce è il paradigma di ogni musica: prima di ogni strumento c’è lei come archetipo di ogni espressione musicale – sottolinea Mario Ancillotti - e quella femminile è la più piena di sensibilità emotiva.»
Indagare su di essa nelle più diverse forme è ciò che Luigi Dei ci regala con questo programma che spazia da Händel a Berio e da Schubert a Springsteen. Non solo melodramma, ma tutte le coniugazioni della voce femminile. Da quella che la prassi barocca affidava ai controtenori e che riesce a commuovere ancora dopo 250 anni per il "mistero" insondabile che emana, a quella trasfigurata e stravolta della Sequenza di Berio, passando per il rock e il lied.

Info: www.suoniriflessi.it 

MS