Home > Webzine > ''Zenrico, o il suo Clone?'', il monologo di Massimo Blaco ed Enrico Zoi al Teatro di Serpiolle
giovedì 14 novembre 2019

''Zenrico, o il suo Clone?'', il monologo di Massimo Blaco ed Enrico Zoi al Teatro di Serpiolle

10-03-2018

La voce di Massimo Blaco e il violino di Eleonora Lucchi tra pagine di zombies, sentieri selvaggi, erotismo, guerra e poesia: sabato 10 marzo 2018, alle ore 21.15, al Teatro di Serpiolle (Via delle Masse, 38), torna "Zenrico, o il suo Clone?", il monologo teatrale di Massimo Blaco ed Enrico Zoi, da un'idea di Enrico Zoi.

Un viaggio a tappe compresenti – spiegano gli Autori Massimo Blaco ed Enrico Zoi -. È la storia di una vita che si specchia nel suo ambiente naturale e contemporaneamente nell'altro da sé. È la narrazione di un approdo attraverso stagioni all'inferno ed eccentriche visioni. È un percorso non obbligato verso un finale dalla drammatica tensione. È un itinerario tra la vita e la morte, esemplificate dalla presenza dell'essere/non essere più in voga nel mondo in questi ultimi anni, gli zombies. È un cammino letterario che tenta di calpestare e digerire più stili, linguaggi ed immagini, prosa e poesia. È un incontro di intelligenze e anime guidate dal caso e, talora, da comuni passioni”.

Attore: Massimo Blaco. Violino: Eleonora Lucchi. Elaborazione scenica di Massimo Blaco ed Eleonora Lucchi.
Con evocazioni estemporanee di: Zombies, Buster Keaton, Kim Basinger, Steven Spielberg, Mickey Rourke, Liam Neeson, John Ford e George Romero.

Ingresso a offerta libera.

Info e prenotazioni: zoienrico@gmail.com, 055 425 5047.