Home > Webzine > Le digisculture di Tirinnanzi celebrano Ugo Tognazzi al mitico Bar Necchi
mercoledì 20 novembre 2019

Le digisculture di Tirinnanzi celebrano Ugo Tognazzi al mitico Bar Necchi

23-03-2018

Amici di scuola, di caserma, e dunque amici da tutta la vita. Eccoli qui, gli amici miei. Cari amici.. insieme ad altri attori che hanno fatto grande il cinema toscano ed italiano in divertenti digisculture di Andrea Tirinnanzi della FirenzeArt Gallery in una location unica come quella del Negroni Pizzeria Bar di Firenze (Via dei Renai, 17r) che fu il mitico Bar Necchi luogo di ritrovo per la partenza delle immortali zingarate.

Vernissage in programma venerdì 23 Marzo, dalle ore 19.00, per omaggiare il grande Ugo Tognazzi nel giorno della sua nascita con la presenza degli attori Gaetano Gennai e Sergio Forconi.
Sono numerose le digisculture di Tirinnanzi che arricchiscono la città, a cominciare da Bartali, Coppi e Nencini, esposti al Museo del Ciclismo Gino Bartali, per finire al Vigile-Alberto Sordi presso la Pasticceria Saida, e come non dimenticare  Steven Tyler e Slash al Virgin Rock Pub.

Durante la serata sarà presentato il libro "Cari Amici Miei" di Fabrizio Borghini dedicato al celebre film di Monicelli. Forse non tutti sanno che i cinque personaggi del film Amici miei hanno avuto degli ispiratori reali, ovvero gli “amici miei” sono esistiti davvero, vantando delle vicende esistenziali che farebbero impallidire quelle di celluloide, come si racconta nel primo capitolo del libro. Le loro figure e storie ebbero un ruolo decisivo anche nel passaggio dell’ambientazione da Bologna a Firenze. Borghini ci svelerà la vera storia, cari amici miei.

La mostra è aperta fino al 30 Aprile.
Ingresso libero, gradita la prenotazione.

Info: www.firenzeart.it