Città di Firenze
Home > Webzine > Camille Bertault in concerto allo Spazio Alfieri di Firenze
venerdì 12 luglio 2024

Camille Bertault in concerto allo Spazio Alfieri di Firenze

28-03-2018
Mercoledì 28 marzo 2018, ore 21.15, allo Spazio Alfieri di Firenze è in programma il concerto di Camille Bertault. Un talento pazzesco, swinga con una naturalezza pari alle grandi del passato, compone e interpreta cover con grande maturità. Tra jazz e chanson francese, virtuosa, euforica e un po’ sfacciata.

Il titolo dell'album oltre ad essere un omaggio, è già una dichiarazione di intenti: Pas de Géant  è infatti la traduzione letterale di Giant Steps,  leggendario standard di John Coltrane.

Camille trasforma il virtuosismo del sassofono di Coltrane in un'esibizione vocale fenomenale e liberatoria, incantandoci con la stupefacente canzone Là où tu vas, strutturata su un testo colto e spiritoso, semplice e allo stesso tempo provocatorio. Camille interpreta con vertiginosa precisione e disinvoltura l'aria delle Variazioni Goldberg di Johann Sebastian Bach, riprende Comment te dire adieu di Serge Gainsbourg o la surreale Conne di Brigitte Fontaine e La Femme coupée en morceaux di Michel Legrand, scrive e canta in brasiliano su alcuni pezzi di Wayne Shorter e in francese su quelli di Bill Evans.

I suoi passi da gigante vanno contemporaneamente in dieci direzioni diverse, intrecciando sapientemente Les Double Six a Helen Merrill, Claude Nougaro a Meredith d'Ambrosio, i film di Jacques Demy con Lambert, Hendricks & Ross, e ancora Jacques Loussier con André Minvielle… La passione musicale di Camille si staglia nota per nota sullo sfondo della sua profonda cultura classica e jazz.

Ogni tassello della carriera artistica di Camille, a prima vista così diverso dal precedente, si è incastrato perfettamente nel puzzle del suo debutto: con una buona dose di follia, l’artista si è filmata durante la sua interpretazione vocale della cascata di note di Coltrane in Giant Steps, attirando quasi subito su di sé la curiosità degli appassionati di jazz su YouTube. Poco dopo, nel 2016, esce il suo primo album, En vie. François Zalacain, a capo dell'etichetta americana Sunnyside, la introduce a Michael Leonhart e Dan Tepfer. Michael, trombettista e polistrumentista avrebbe prodotto il suo nuovo album, mentre Dan l'avrebbe accompagnata al piano. Possiamo quindi affermare che Pas de géant è un album su Camille Bertault, una sorta di alfabeto delle sue acrobazie canore, della sua sensibilità musicale e della sua sfrenata libertà creativa.

Per ulteriori informazioni: www.eventimusicpool.it