Home > Webzine > ''Le Cose Cambiano'', Sara Rados in concerto al Fiorino sull'Arno
giovedì 14 novembre 2019

''Le Cose Cambiano'', Sara Rados in concerto al Fiorino sull'Arno

20-07-2018

Venerdì 20 luglio 2018, alle ore 21.30, il Fiorino sull'Arno in Lungarno Pecori Giraldi ospita il concerto a ingresso libero di una delle voci più interessanti del panorama nostrano: Sara Rados, cantautrice fiorentina di sangue partenopeo-croato.

Nel 2008 vince il contest di RAI due "Scalo 76" col Brano La Ricetta", per il quale realizza anche un videoclip autoprodotto (su youtube). A fine 2008 si aggiudicherà il Premio Ciampi e il Premio della Critica Rosa Balistreri (San Giovanni La Punta (CT)). Nel 2010 è tra i sedici semifinalisti di Musicultura a Recanati col brano "Marzo", aggiudicandosi il premio SISME. Le vicende spesso non semplici della vita la portano a cominciare a lavorare al suo primo disco in studio nel 2014. Si avvale di Paolo Baglioni (percussioni e batteria, Pelù, Morandi), Alessandro "Finaz" Finazzo (chitarra acustica, Bandabardò), Andrea "Orla" Orlandini (chitarra acustica, elettrica e slide, Bandabardò), Michele Papadia (tastiere, Noemi, Ana Popovic, Petrella Trio 70's).

"Le Cose Cambiano", questo il titolo del disco, era pronto per uscire a Marzo 2015. Il disco è stato mixato da Giovanni Gasperini presso il Lairone di Firenze, masterizzato da Giovanni Versari, prodotto da Jacopo Cosi (l'Unità), per l'etichetta MeLaCaSta. Quello stesso mese Sara scopre di aspettare una bimba, mette tutto da parte per un po' e fa la mamma. Ora torna finalmente a calcare i palchi e a presentare il frutto del suo accurato lavoro.

In quest’ultimo appuntamento dell’estate per "Le Cose Cambiano", la cantautrice si presenta sul palco accompagnata dai maestri Michele Staino e Guido Masi, per un trio inedito fatto di sole corde (due chitarre, un contrabbasso) assolutamente da non perdere.

Aperto anche per buona parte della giornata, oltre che la sera, Il Fiorino sull’Arno è un grande catalizzatore di pubblico giovane (soprattutto) e adulto; fra avventori diurni e serali, ci può passare anche un migliaio di persone, nell’arco della giornata. Non è solo un bar-ristorante con sottofondo musicale, ma un palco su cui si sono avvicendati nelle passate stagioni anche nomi di rilievo nel panorama musicale italiano e a volte anche estero, il tutto esclusivamente a ingresso libero.

La domenica è consacrata a un evento che è ormai un must fra i tangueros: la Milonga del Fiorino, sempre affollatissima e arrivata ormai alla quinta stagione. Uno spazio ormai storico, dal tipico sapore “milonghero”: musica in tandas y cortinas, pedana in legno.

Prossimi appuntamenti
Sabato 21 luglio 21.30 concerto - Via del Campo - Tributo a De André
Domenica 22 luglio dalle 21 Serata a cura di Tango Florido  - La Milonga del Fiorino.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/fiorino.sullarno/