Home > Webzine > Maggio Musicale: apertura della Stagione Sinfonica con i 90 Anni dell’Orchestra Stabile Fiorentina
martedì 19 novembre 2019

Maggio Musicale: apertura della Stagione Sinfonica con i 90 Anni dell’Orchestra Stabile Fiorentina

04-10-2018
In occasione dei novanta anni dalla nascita dell’Orchestra Stabile di Firenze, si celebra giovedì 4 ottobre alle 20 l'apertura della Stagione Sinfonica 2018/2019 del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino. Lo spettacolo prevede l'esecuzione della Sinfonia n.2 in do minore di Gustav Mahler "La Resurrezione", con la direzione del maestro Fabio Luisi; Valentina Farcas e Veronica Simeoni saranno rispettivamente soprano e mezzosoprano.

La Sinfonia n. 2 in do minore di Mahler, nota anche con il titolo Auferstehung ("Resurrezione"), è stata scritta nello stesso periodo della Prima Sinfonia fra il 1888 ed il 1894. Tuttavia sono proprio la Seconda e l'Ottava sinfonia le opere che più hanno ottenuto successo e popolarità durante la vita del compositore austriaco. In particolare, la n. 2 è la prima delle quattro sinfonie per le quali Mahler ha previsto l'intervento delle voci, oltre ad essere la prima delle tre "Wunderhorn Symphonien", sinfonie in cui vengono messi in musica testi provenienti dalla raccolta di canti medioevali tedeschi intitolata "Des Knaben Wunderhorn". La prima esecuzione mondiale della "Resurrezione" è avvenuta a Berlino il 13 dicembre del 1895.

Fabio Luisi, direttore d'orchestra e Direttore musicale del Maggio Musicale Fiorentino da quest'anno (dal 1 gennaio 2016 è consulente artistico del Sovrintendente dell'Opera fiorentina), ha studiato pianoforte prima con Noemi Chiesa e poi con Memi Schiavina diplomandosi come privatista al Conservatorio Paganini di Genova. Dopo il diploma in pianoforte ha seguito corsi di perfezionamento con Aldo Ciccolini, Antonio Bacchelli e Hans Adam Harasiewicz. Il suo interesse per la direzione d'orchestra nasce mentre svolge l'attività di pianista accompagnatore: studia pertanto direzione d'orchestra al Conservatorio di Graz con Milan Horvat. Ha diretto spesso al Teatro dell'Opera di Graz come maestro accompagnatore e direttore. Il suo debutto in Italia nella veste di direttore risale al 1984. Dal 1990 al 1995 è stato direttore principale della Graz Symphony Orchestra. Dal 1995 al 2000 è stato direttore artistico e direttore principale della Tonkünstlerorchester di Vienna. Nel 1996 diviene uno dei tre direttori principali della Sinfonieorchester di Lipsia assieme a Marcello Viotti e Manfred Honeck dove rimane fino al 1999. Dal 1997 al 2002 è stato direttore principale dell'Orchestre de la Suisse Romande e direttore principale della Wiener Symphoniker dal 2005.

Info: www.maggiofiorentino.com 

SR