Home > Webzine > L'antica gestualità dei mudra rivive allo Chalet Fontana di Firenze
lunedì 18 novembre 2019

L'antica gestualità dei mudra rivive allo Chalet Fontana di Firenze

19-10-2018
Una musica che risveglia la coscienza, che va oltre l’espressione artistica e accompagna verso l’armonia e il benessere tra mente e corpo. E’ l’antica arte dei mudra, ossia i movimenti delle mani utilizzati nello yoga e nella danza, un’arte millenaria ma anche strumento di guarigione, consapevolezza e felicità. Una tradizione antica che rivivrà il prossimo venerdì 19 ottobre alla Chalet Fontana, lo storico locale di viale Galileo, grazie ad una straordinaria e intensa performance di musica e danza a cura di Fabio Pianigiani, musicoterapeuta, compositore e docente dell'Università di Siena, e Maresa Moglia, danzatrice, insegnante e coreografa. Titolo della serata: “La ricerca dell'armonia. Suono, gestualità e benessere”. L’evento è gratuito, ma è gradita la prenotazione: 335/704.00.01- incontri@chalet-fontana.it.

La settimana successiva, il 25 ottobre, la programmazione dello Chalet Fontana prosegue con una cena particolare, con protagonista la zucca gialla, simbolo di buon auspicio e di felicità. Un menù creato dallo chef Luigi Bonadonna che unisce tradizione, innovazione e la consueta cura nella ricerca delle materie prime e dei particolari. La cena si apre con la delicatezza delle caramelle di sfoglia di zucca e poi aumenta d’intensità con la crema di zucca, polpo, pane toscano e riduzione di aceto, il risotto ‘Ecori’ mantecato alla Zucca, coriandolo fresco e scamorza affumicata, per poi proseguire con i cubi di ricciola con tempura di zucca, fichi e misticanza di campo e noci e concludere in dolcezza con il cioccolio e i bomboloni alla zucca ripieni di crema pasticciera e amarene. La cena ha un costo di 49 euro, con acqua e caffè. Per prenotazioni: 055/228.08.41

Per maggiori informazioni: www.chalet-fontana.it