Home > Webzine > Murate Art Lab sulla morale nell'era tecnologica con il Teatro dell'Elce
martedì 12 novembre 2019

Murate Art Lab sulla morale nell'era tecnologica con il Teatro dell'Elce

10-11-2018
Sabato 10 novembre 2018, dalle ore 16.30, torna a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea l’appuntamento con Murate Art Lab, questa volta dedicato al pubblico dei giovani e degli adulti.

A condurre l’esperienza il Teatro dell’Elce, in residenza negli spazi delle Murate per la definizione di uno spettacolo decisamente impegnativo. Lo spettacolo è centrato sul carteggio intercorso a metà Novecento tra il filosofo anti-nucleare Günther Anders e Claude Eatherly, il pilota della bomba lanciata su Hiroshima: le lettere indagano così l’insondabile, ovvero le ragioni, le scelte, le responsabilità e le conseguenze di un dramma tanto efferato, portando in scena la corrispondenza epistolare tra due figure agli antipodi eppure profondamente legate. Proprio questo carteggio sarà il via per un laboratorio di teatro centrato sulla forma scritta della lettera. Un testo su carta può essere scorso dal lettore più volte, per soffermarsi su passaggi specifici, cogliere sfumature diverse, focalizzare i punti importanti. Una lettera non è certamente un testo che nasce per essere messo in scena, dal momento che la fruizione di uno spettacolo teatrale è necessariamente diversa: lo spettatore è chiamato a vivere un’esperienza in tempo reale. Questo è il motivo per cui, per diventare spettacolo, una lettera deve diventare testo scenico attivo; e nel laboratorio questo processo – creativo e performativo – sarà esplorato attraverso momenti di analisi e opportuni giochi teatrali.
[...] Abbiamo pettinato la chioma alle comete, decifrato i segreti della genesi, calpestato la sabbia della luna, costruito Auschwitz e distrutto Hiroshima. Vedi: non siamo rimasti inerti. Sobbàrcati, perplesso; non chiamarci maestri.
Primo Levi

Il Teatro dell’Elce nasce a Firenze nel 2006 su iniziativa del regista Marco Di Costanzo, dell’attore Stefano Parigi e del sound designer Andrea Pistolesi. Nel tempo il gruppo originario si arricchisce di nuove collaborazioni e diviene un nucleo di produzione di spettacoli e altri progetti relativi al teatro. L’attività del Teatro dell’Elce coniuga la ricerca sul lavoro dell’attore con la volontà di rivolgersi a un pubblico il più possibile vasto e differenziato, al fne di produrre un teatro popolare di qualità. La compagnia è riconosciuta e fnanziata dalla Regione Toscana, nell’ambito dei progetti relativi ad interventi produttivi di elevato livello qualitativo in campo teatrale, e dalla Fondazione CRF come progetto di produzione e ricerca artistica. Le produzioni del Teatro dell’Elce sono state distribuite sul territorio nazionale e la compagnia è stata rappresentante dell’Italia al Festival International du Théâtre d’Alger 2010 (Algeria) e al Festival Internacional de Teatro por la Paz 2011 e 2012 a Barrancabermeja (Colombia).
Web: www.teatrodellelce.it  

Con il contributo di Regione Toscana, programma ToscanaIncontemporanea 2018

Partecipazione gratuita, ma su prenotazione.
Durata: 2h
Per informazioni: Tel. 055-2768224 - Mail info@muse.comune.if.it