Home > Webzine > "Libri in festa", la rassegna dedicata alla lettura tra le Oblate e le Murate
venerdì 22 novembre 2019

"Libri in festa", la rassegna dedicata alla lettura tra le Oblate e le Murate

30-11-2018
Maratona di letture, performance e reading, mostre, bibliobus: queste e tante altre iniziative nel ricco calendario di "Libri in festa", la rassegna dedicata alla lettura, in programma venerdì 30 Novembre e sabato 1 Dicembre, alla Biblioteca delle Oblate (Via dell' Oriuolo, 24) e al complesso delle Murate di Firenze. L'evento è anche l'occasione per rilanciare il Patto della Lettura promosso dalla Regione Toscana che coinvolge tutta la filiera del libro, dalla scrittura alla produzione fino alla distribuzione e alle biblioteche.

"Perchè leggere è un valore sociale e civile da sostenere. Dobbiamo ampliare il pubblico dei lettori e consolidare l'abitudine a leggere fin dalla nascita. Dobbiamo avvicinare coloro che oggi non leggono e quelli che dopo gli anni della scuola smettono di farlo. E ci si riesce con un'azione coordinata, di sistema e che continui nel tempo, coinvolgendo tutti i soggetti del mondo della lettura". Con questo intervento l'assessora alla cultura e vice presidente della Toscana, Monica Barni introduce la presentazione dell'iniziativa che parla direttamente alla cittadinanza. Con lei anche l'assessore alle biblioteche del Comune di Firenze, Massimo Fratini, e Stefania Costa, responsabile di La Nottola di Minerva, associazione culturale per la promozione della lettura.

"Libri in festa" prevede due giornate in cui alla lettura si affiancano momenti e incontri diversi tra loro: la presentazione delle 17 buone pratiche della lettura promosse dalle reti documentari, gli spettacoli, i laboratori dedicati ai più piccoli sono solo alcuni degli appuntamenti. In programma anche tre importanti mostre dedicate ai libri e a chi li promuove, con le opere di Arianna Papini e Andrea Mancini. Venerdì 30, alle ore 10.00, si inizia con la presentazione del Patto della Lettura alla cittadinanza con una tavola rotonda in cui le istituzioni e gli addetti ai lavori espongono azioni e risorse. A seguire viene inaugurata la "Maratona di Lettura" che, partendo da "Se questo è un uomo" di Primo Levi e alla presenza di Monica Barni, avvia la discussione e favorisce la partecipazione dei presenti attraverso l'esercizio attivo dell'ascolto. A partire dalle ore 13.00 ha inizio un lungo pomeriggio che si apre con l'inaugurazione della mostra di Andrea Mancini, "Ex libris", e prosegue con numerosi appuntamenti che rendono il distretto delle Murate una grande fucina libraria, dal carcere duro al Caffè letterario Le Murate fino a riempire tutti gli spazi del complesso: il pomeriggio rappresenta una grande occasione per incontrare autori e conoscere forme di lettura alternative, come quella degli in book e dei silent book, le graphic novel, le pratiche dedicate alla biodiversità e tanto altro.

Sabato 1 Dicembre la giornata inizia alla Biblioteca delle Oblate con due momenti dedicati ai più piccoli, i progetti "Buonanotte al Meyer" e "Nati per leggere". Dalle ore 14.00 si ritorna alle Murate per una nuova invasione di libri: numerosi eventi, tra cui lo spettacolo a cura della Compagnia teatrale Catalyst "Vulcania". Le iniziative proseguono fino alle ore 20.00, tra letture, laboratori e incontri attraverso cui conoscere tutto ciò che un lettore può fare in Toscana.

Nei due giorni presente anche in Largo Annigoni il Bibliobus della rete delle Biblioteche Comunali Fiorentine.

Per maggiori informazioni: www.regione.toscana.it 

RC