Home > Webzine > Lo swing dell'orchestra OsmannGold al teatro Le Laudi
giovedì 28 maggio 2020

Lo swing dell'orchestra OsmannGold al teatro Le Laudi

08-12-2018
Duke Ellington, Glenn Miller, Benny Goodman e le ruggenti atmosfere degli anni Trenta e Quaranta: questo il programma dei due concerti dell'orchestra OsmannGold di sabato 8 dicembre alle 21 e domenica 9 dicembre alle 17 presso il Teatro Le Laudi (Via Leonardo da Vinci 2r).

Nove fra musicisti, Professori d’orchestra, solisti classici, jazzisti e compositori: nata nel 2015 con l'obiettivo di far rivivere i suoni dei grandi maestri dello swing, l’orchestra OsmannGold esordisce al Teatro ‘900 di Ferrara con un Tributo a Glenn Miller. Col tempo il repertorio si arricchisce di nuove composizioni, di arrangiamenti originali realizzati dai maestri Andrea Coppini, Marcello Nesi e Andrea Rinaldi, per poi approdare alla rielaborazione in chiave jazz di brani di diversa provenienza con incursioni nella musica sacra e da film. Questa ricerca ha portato l’orchestra a fissare i risultati ottenuti registrando il suo primo disco, che è stato presentato il 1° agosto in occasione del Festival Prato Estate 2018.

Il gruppo ha anche costituito un'associazione musicale dal nome Social Arts Factory, che propone ppuntamenti culturali, percorsi didattici, interazioni con altre Arti e collaborazioni con cantanti e Special Guests, con l'obiettivo di fare interagire un pubblico di diverse origini e culture attraverso il linguaggio universale dell'arte e della musica in particolare. Gli arrangiatori vantano pubblicazioni e contratti editoriali a livello nazionale ed internazionale.

I biglietti possono essere acquistati presso la Biglietteria del Teatro, il Boxoffice Via delle Vecchie Carceri, il circuito vendite Boxoffice Toscana, online su www.boxol.it 

SR