Home > Webzine > Alle Oblate si presenta “Ti stacco e poi ti aspetto”, l’audiolibro dedicato a Gino Bartali
venerdì 22 novembre 2019

Alle Oblate si presenta “Ti stacco e poi ti aspetto”, l’audiolibro dedicato a Gino Bartali

14-12-2018
Si svolgerà venerdì 14 dicembre a Firenze la presentazione di “Ti stacco e poi ti aspetto”, il 20° audiolibro della Collana PhonoStorie, curata da Caritas Italiana e Rete Europea Risorse Umane, dedicato al grande campione di ciclismo Gino Bartali (1914-2000). Dopo una prima presentazione a Roma, adesso sarà la volta di Firenze. L’appuntamento, a cui tutti sono invitati, sarà venerdì alle ore 15.00 alla Biblioteca delle Oblate nella sala Conferenze Sibilla Aleramo.

Alla presentazione parteciperà l’assessore alle Biblioteche Massimo Fratini. Modera il giornalista Franco Morabito, intervengono Monsignor Francesco Soddu direttore Caritas Italiana, Alessandro Martini direttore Caritas Firenze, Daniela Misul presidente Comunità Ebraica Firenze, Mite Balduzzi e Roberto Tietto della Rete Europea Risorse Umane. Seguiranno vari interventi di personalità artisti e sportivi coinvolti.

Bartali, vincitore di tre Giri d'Italia (1936, 1937, 1946) e due Tour de France (1938, 1948), non fu soltanto uno dei più grandi sportivi di tutti i tempi, celebre anche per la rivalità con l'altro campione Fausto Coppi, ma fu soprattutto un uomo di fede, iscritto all'Azione Cattolica, e un uomo di pace. Durante la II Guerra Mondiale le sue azioni contribuirono a salvare un gran numero di ebrei, e per questo lo Yad Vashem, il Memoriale delle vittime della Shoah, lo ha dichiarato Giusto tra le Nazioni e il 2 maggio 2018 lo Stato di Israele gli ha conferito la cittadinanza onoraria. L'audiolibro, con musiche di Mite Balduzzi, è basato sui suoi scritti, letti da Carlo Conti, Barbara Lo Gaglio, Daniele La Leggia, Adam Smulevich, Franco Bitossi, Andrea Bresci e Matilde Bertolini. Le prefazioni sono scritte da Daniela Misul, presidente della Comunità Ebraica di Firenze, Gennaro Testa, sociologo dello Sport. La postfazione di Antonio Cecconi, già vice direttore di Caritas Italiana.

Per ulteriori informazioni:
http://www.biblioteche.comune.fi.it/biblioteca_delle_oblate/