Home > Webzine > Ferdinando Romano Quintet in concerto al Caffè Letterario Le Murate di Firenze
domenica 17 novembre 2019

Ferdinando Romano Quintet in concerto al Caffè Letterario Le Murate di Firenze

20-12-2018
Giovedì 20 Dicembre 2018, alle ore 22.30, al Caffè Letterario Le Murate di Firenze è in programma Jazz&Wine: una degustazione di vini abbinata a una serata jazz indimenticabile con il concerto di Ferdinando Romano Quintet. Il quintetto presenta un repertorio inedito e originale, le cui influenze spaziano in modo ampio dall’hard-bop fino alla musica contemporanea e all’improvvisazione libera.
Il concerto fa parte di una serie di date partite dal Salone Margherita di Roma per le Gregory’s Jazz Nights passando il 19 Dicembre da Arezzo al Circolo Artistico, per finire il 21 Dicembre all’On Air Music Club di Perugia.
I giovani musicisti sono già ricchi di collaborazioni, riconoscimenti e esperienze diverse: Tommaso Iacoviello è trombettista solista del tentetto di Nico Gori, Giovanni Paolo Liguori è uno dei giovani batteristi più promettenti della sua generazione e Jerome Sabbagh è un astro emergente della scena newyorchese ed è stato definito dal New York Times uno dei sassofonisti più personali della sua generazione. Mentre Simona Premazzi è una pianista milanese che vive a NY e collabora con i migliori musicisti della scena newyorkese oltre a riscuotere grandi consensi con i suoi dischi e i suoi progetti.
Ferdinando Romano si è diplomato al Conservatorio di Firenze e sì è specializzato presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano con Enrico Fagone. Insignito della borsa di studio per i migliori allievi di Siena Jazz e selezionato dalla stessa istituzione per il Master InJam sotto la guida di Logan Richardson e Glenn Ferris, ha collaborato con molti jazzisti della scena nazionale e internazionale e con numerose orchestre italiane e svizzere suonando in alcuni tra i maggiori palcoscenici europei. Si è dedicato alla composizione di opere da camera e orchestrali e ha pubblicato due album con il progetto Tandem (per Philology Records e Dodicilune) che hanno riscosso un notevole successo da parte della critica. Il suo brano "Memories" è stato selezionato e inserito nella raccolta "Italian Jazz Vol. 1, le 50 migliori tracce".

Jerome Sabbagh - sax
Tommaso Iacoviello - tromba
Simona Premazzi - piano
Ferdinando Romano - contrabbasso
Giovanni Paolo Liguori - batteria

Per ulteriori informazioni: www.lemurate.it

LG