Home > Webzine > "I Cambiamenti Climatici", le opere di Gianfranco Bianchi in mostra all'Istituto Ginori Conti
mercoledì 28 ottobre 2020

"I Cambiamenti Climatici", le opere di Gianfranco Bianchi in mostra all'Istituto Ginori Conti

12-01-2019

Unire arte e scienza lanciando un grido di allarme destinato soprattutto ai giovani, perché possano avere un input in più, uno stimolo ad approfondire tutte le problematiche legate al riscaldamento globale, che proprio loro dovranno sapere affrontare e risolvere. Sono gli obiettivi della mostra "I Cambiamenti Climatici" che propone le opere concettuali di Gianfranco Bianchi all'Istituto Tecnico Ginori Conti di Firenze (via del Ghirlandaio, 52).

L’idea nasce dallo stesso artista, che ha pensato ad una serie dedicata ai cambiamenti climatici dopo aver incanalato la sua creatività verso il rapporto arte-scienza nel campo dell’Astrofisica con la sua serie sul Macrocosmo, e nel campo della Biologia, con la serie sul Microcosmo. La serie sui cambiamenti climatici è dunque la terza serie dell’artista dedicata al mondo scientifico, in cui sono rappresentate, attraverso opere pittoriche e istallazioni, quelle problematiche di cui troppo poco si parla e che riguardano tutto il genere umano “che rischia, se non porrà rimedio, di vivere sempre peggio, in un ambiente sempre più caldo, sempre più tropicalizzato, con catastrofi naturali sempre più frequenti come uragani, tornado, alluvioni, con un aumento della siccità con conseguenze gravi per l’agricoltura (e aumento quindi della fame nel mondo), con la riduzione dell’acqua potabile (anche in Europa), con l’innalzamento dei mari dovuto alla fusione dei ghiacci, che potrebbe far scomparire Venezia e, fra solo due secoli, anche il delta del Po” mette in guardia l’artista.

Il vernissage si terrà sabato 12 gennaio 2019, alle ore 11.00, alla presenza di: Prof.ssa Laura Giannini (Dirigente Scolastica dell’Istituto Ginori Conti); Prof.ssa Lina Amelio (Docente dell’Istituto, promotrice e curatrice della mostra); Gianfranco Bianchi (Artista); Dott. Gianni Messeri (Climatologo del LaMMA e Biometereologo dell’IBIMET-CNR di Firenze); Monica Petroni (Poetessa, che proietterà due sue video-poesie inerenti al tema della mostra, tratte dal suo ultimo libro “Effetto Domino”); Prof. Emanuele Pace (Astrofisico e Direttore dell’Osservatorio Polifunzionale del Chianti); Giusi Merli (Attrice famosa per la sua interpretazione nel film premio Oscar “La Grande Bellezza”, che leggerà una poesia della poetessa brasiliana Márcia Theóphilo); Dott. Michele Pierguidi (Presidente del Quartiere 2): Cristina Giachi (Vicesindaca e assessora Educazione, università e ricerca).

La mostra, visitabile dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 12.00, avrà termine il 9 febbraio.

Partner dell'evento, in collaborazione con il Quartiere 2 del Comune di Firenze, sono: Osservatorio Polifunzionale del Chianti (OPC); Le Cento Botteghe di Via Gioberti; Restarter Firenze; Messaggeri del Mare; Kayak pour le droit a la vie; Panificio Maddaloni di Via Gioberti, 18 r (che offrirà un aperitivo all’inaugurazione).

Per maggiori informazioni: www.gianfrancobianchi.it  - www.elsamorante.gov.it