Home > Webzine > Knit Cafè con Kate Alinari alla Libreria IBS+Libraccio
venerdì 13 dicembre 2019

Knit Cafè con Kate Alinari alla Libreria IBS+Libraccio

21-01-2019
Lunedì 21 gennaio 2019, dalle ore 17.00 alle 19.00, alla Libreria IBS+Libraccio di Firenze (Via de’ Cerretani, 16r) è in programma "Elevare il quadrato 4 - per   imparare a creare il primo quadrato a uncinetto" un nuovo appuntamento di "Knit Cafè" con Kate Alinari. Ogni primo lunedì del mese sarà possibile creare insieme un quadrato a uncinetto, con cui poter  realizzare borse, coperte, cuscini e tutto quello che ispira la fantasia!

Laboratorio di uncinetto gratuito - ingresso libero! Materiale incluso, da portare solo portare gli uncinetti.

TUTTI I DETTAGLI
Durata: da ottobre 2018 a giugno 2019, un laboratorio al mese di 2 ore
Chi può partecipare: ingresso libero, non è necessaria la prenotazione, adatto anche ai principianti
Che cosa si impara: inizieremo con i quadrati più facili, per poi realizzare piastrelle più complicate con punti in rilievo, cambi di colore, mosaic crochet, overlay crochet. Imparerete a mettere in forma e cucire i quadrati a uncinetto. Vedremo  insieme come creare una borsa con le piastrelle, come assemblarla e rifinirla
Colori:  4 abbinamenti perfetti per realizzare la borsa, coperte, cuscini o altro
Come funzionano i laboratori: durante ogni laboratorio so potranno  usare i filati messi a disposizione dallo sponsor per realizzare il quadrato tema della lezione. Ci saranno a disposizione degli schemi , diagrammi e dispense che  serviranno per seguire il laboratorio.

FILATI:
Felted Tweed di Rowan (50% Lana, 25% Viscosa, 25% Alpaca – 175m/50g)
Merino Extrafine Silky Soft 120 di Schachenmayar (68% lana, 32% lyocel – 120m/50g)
Merino Extrafine 120 di Schachenmayar (100% lana – 120m/50g)
Calendario: nei sei laboratori da ottobre a marzo faremo i quadrati a uncinetto, ad aprile come mettere in forma, maggio e giugno come cucire e assemblare la borsa
Sponsor per i filati MEZ Cucirini.

KATE
Ciao, sono Kate, uncinettatrice entusiasta, crochet designer, madrina dei Magliuomini, blogger per Made By Kate e autrice de I Balocchi del Tipo Strano, 5 giochi ad uncinetto per grandi e piccini. Insegno a fare l’uncinetto divertendosi! All’anagrafe Caterina Alinari, ma gli amici mi chiamano Kate, che puoi leggere all’inglese o all’italiana, mi piacciono entrambi, giro il mondo in compagnia del Tipo Strano, fedele compagno di tutte le mie avventure. Credo che lavorare a uncinetto e realizzare progetti con le proprie mani regali grandi soddisfazioni, allevi lo stress, sia un modo divertente per passare il proprio tempo e essere più felici. La creatività è una passione che va coltivata e nutrita, ognuno di noi ha questo seme pronto a germogliare. Mi piace insegnare, credo che il rapporto che si crea tra discepolo e discente sia basato sulla fiducia, non ci sono materie difficili, ma solo cattivi insegnati. Per questo nei miei corsi di uncinetto si ride, si scherza e alla fine si porta a casa sempre un progetto, per essere felici e soddisfatti di quello che si è realizzato.

Chi è la Kate?  
Sono fiorentina e abito a Prato, per due anni ho vissuto a Londra. Ho preso il primo aereo quando avevo 6 anni e da lì, la mia curiosità e voglia di conoscere nuove culture e nuovi paesi non si è più fermata. Il mio primo vero viaggio è stato con un’amica, in giro per l’Europa per un mese a 18 anni! Per curiosità e per piacere ho avuto la fortuna di poter esplorare il mondo, dall’America all’Asia. Sono una matematica con il pallino per la creatività, che accompagna ogni giorno della mia vita, non posso stare con le mani in mano. Insegnare è la mia passione, ho capito da subito che mi piaceva, da quando aiutavo il mio fratellino a fare i compiti di Matematica. La mia avventura con l’uncinetto inizia da ‘piccina’, con la nonna che davanti alla finestra mi insegnava, facendomi fare chilometri di catenelle, per passare poi ai centrini e i vestitini per le Barbie. Impara l’arte e mettila da parte! Oggi il crochet è la mia arte, il mio mestiere, il mio tempo, mi regala la possibilità di lavorare in realtà che non avrei mai immaginata, collaborare con artisti e artigiani che ammiro.

Per ulteriori informazioni: www.ibs.it  - www.libraccio.it