Home > Webzine > Intrattenimento per tutta la famiglia con Magico Teatro allo Spazio Alfieri di Firenze
lunedì 18 novembre 2019

Intrattenimento per tutta la famiglia con Magico Teatro allo Spazio Alfieri di Firenze

03-03-2019

Torna la rassegna Magico Teatro, ideata e curata da Sergio Bini in arte Bustric per l’intrattenimento di tutta la famiglia: 5 spettacoli, la domenica pomeriggio alle ore 16.00 per un pubblico di grandi e bambini rapito dal fascino della magia allo Spazio Alfieri di Firenze (via dell’Ulivo 6).
Per chi è socio Unicoop una importante promozione perché i bambini sotto i 12 anni la domenica entrano gratis grazie all’iniziativa “Le domeniche a Teatro Unicoop Firenze”.

La rassegna nelle parole del suo direttore artistico “Ancora una nuova bellissima stagione del teatro Magico Fantastico. Lo spazio Alfieri si trasforma in spazio della magia per alcuni bellissimi giorni. Spettacoli per tutti e tutti sono invitati: vedrete come con l’arte e con l’inganno vivremo metà anno e come con l’inganno e l’arte vivremo l’altra parte!

Al via dalla prima domenica di marzo (3/3 h. 16.30) con il Gran Galà della Magia: Francesco Meraviglia, il Mago Leo e Tiziano Cellai: illusionismo, prestidigitazione, magia comica dove l’impossibile si può toccare con mano.

Due spettacoli uniscono musica e intrattenimento a cura del quartetto di sax SteelWind: domenica 10 marzo Concert movie (10/3) musiche originali su film storici come fra gli altri “Le voyage dans la lune” di Méliès (1902, di Georges Méliès) e domenica 24 marzo Cartoon Fantasy: quando nel lontano 1940 Disney Production stupiva il mondo con un film di animazione che ‘metteva in immagini’ alcuni dei più famosi brani di musica classica: “Fantasia”, gli SteelWind omaggiano questo cult, tutti pronti ad ascoltare i suoni, le timbriche e l’espressività dei quattro funambolici saxofonisti?

Domenica 31 marzo Roberto Carlone, fondatore della Banda Osiris, presenta lo spettacolo multimediale dedicato a Gli occhi di Vivian Maier in cui si racconta per la prima volta in maniera inusuale e innovativa, attraverso una forma che unisce racconto, videmapping, fotografia e musica, una storia carica di domande e di mistero attraverso quattro personaggi molto diversi tra loro che accompagnano il racconto, interpretati da un solo attore-musicista, Roberto Carlone.

Domenica 7 aprile Thomas Goodman, il poeta delle bolle, vestirà i panni del Dr. Goodman che si trasforma in Bubble Hyde, il suo Alter Ego, Mago delle bolle libero dalle inibizioni del timido Dottore e così tra gli alambicchi fumanti del suo laboratorio, inizierà a stupire con bolle di sapone giganti, bolle minuscole, bolle di fuoco, serpenti e draghi di bolle. In chiusura domenica 14 aprile Zampalesta u cane tempesta spettacolo di burattini tradizionali calabresi, scritto da Angelo Gallo con la regia del noto burattinaio Gaspare Nasuto: il cane lupo Zampalesta incontra gli archetipi che hanno caratterizzato la terra calabra, in un susseguirsi di scene divertenti scopriremo che Zampalesta è il simbolo della paura verso la diversità o mostruosità degli animali.

Per maggiori informazioni: www.spazioalfieri.it