Home > Webzine > La Democrazia del Corpo: "Bach Duet", performance di danza al Cango
giovedì 14 novembre 2019

La Democrazia del Corpo: "Bach Duet", performance di danza al Cango

06-03-2019

Mercoledì 6 marzo 2019, alle ore 21.00, Cango - Cantieri Goldonetta (Via Santa Maria, 25) ospita la performance "Bach Duet" con le suites n° 2 e 3 per violoncello Solo di J.S. Bach, in occasione del festival La Democrazia del Corpo.

Le Suites n°2, 3 per violoncello Solo di J.S.Bach formano il territorio sul quale dispiegare il discorso narrativo della danza. La successione architettonica di brani musicali da “abitare” ci guida verso la costruzione di costellazioni gestuali che lasciano spazio all’incontro dell’uomo con la simbologia del corpo e le figure dello spazio. La periferia dello spazio e l’attenzione ai valori sottili, tattili, nascosti del movimento, divengono i temi, insieme alla pietà, che agiscono le tre suites: atlante figurale e emozionale che mostra l’idea di marginalità, interstizio, raccoglimento, dimora, vuoto, accoglienza.
Si potrebbe dire che ogni danza è alla ricerca delle peculiarità dello spazio che la ospita, indagandone le parti nascoste, i vuoti, attraverso la densità e il tono del movimento. Danze sussurrate, rituali da meditare che rinnovano il senso dell’adiacenza dell’uomo alla forza simbolica della danza nel suo disfarsi dei meccanismi quotidiani. Trame originate dalla vibrazione di energie raccolte in una successione di danze “nuove”, dal Solo al Quartetto, sulla rigenerazione dello spazio ma anche liturgie gestuali che, percorrendo i sentieri e le declinazioni poetiche della musica di Bach, ci invitano a una riflessione sull’abitare il mondo.

Per maggiori informazioni: www.virgiliosieni.it