Home > Webzine > Fabbrica Europa 2019: Las Áñez in concerto al PARC di Firenze
venerdì 15 novembre 2019

Fabbrica Europa 2019: Las Áñez in concerto al PARC di Firenze

05-05-2019
Domenica 5 maggio 2019 alle ore 18.30 è in programma il concerto delle gemelle "Las Áñez" nel nuovo spazio PARC - Performing Arts Research Centre al piazzale delle Cascine per la XXVI edizione del festival Fabbrica Europa.

Las Ánez è un duo vocale di sorelle gemelle di Bogotà che compongono le proprie canzoni e le interpretano in forma unica, presentandosi in scena accompagnate da arrangiamenti di percussioni minimaliste, da una piccola tastiera e da una loop station. Dotate di una affascinante vocalità, Las Ánez hanno affascinato il pubblico sudamericano ed europeo per la loro spontaneità, versatilità e abilità nel fondere folklore e musica contemporanea.
Nel loro lavoro sperimentano, esplorano infinite possibilità, improvvisano, ma sempre con una perfezione calcolata.

Nel 2017 hanno pubblicato il loro secondo lavoro discografico intitolato “Al Aire” che include la collaborazione con un’icona del rock colombiano, Andrea Echeverri (Aterciopelados) e con uno dei compositori più prolifici e geniali della Colombia, Edson Velandia.

"La nostra musica ha influenze latino-americane. La cosa più importante sono le voci. In realtà noi le definiamo canzoni latino-americane. Hanno influenze folkloristiche, ma anche contemporanee. I testi trattano di molte cose. Non abbiamo una direzione, ogni pezzo parla di qualcosa di diverso. C’è una canzone che parla di una bambola, una che parla della Colombia, un’altra che parla di sentimenti."
Las Áñez

Fabbrica Europa è il festival internazionale sulla contemporaneità, arrivato alla sua ventiseiesima edizione affronta il 2019 con lo slancio di un nuovo inizio. Un Festival diffuso sulla città di Firenze che animerà diversi spazi, teatrali e non, con un continuo attraversamento di gesti performativi, sonori e artistici che esprimono i segni di una geografia creativa espansa che dall’Europa arriva all’Asia, passando per il Sud del mondo.

Foto: Andrés Garzón


Per informazioni: www.fabbricaeuropa.net  

AC