Home > Webzine > "Marie e il signor Mahler", il libro di Paola Capriolo alla scuola Fenysia di Firenze
venerdì 22 novembre 2019

"Marie e il signor Mahler", il libro di Paola Capriolo alla scuola Fenysia di Firenze

21-05-2019
Martedì 21 Maggio alle ore 18.00, Fulvio Paloscia, giornalista de La Repubblica, presenta il libro "Marie e il signor Mahler" di Paola Capriolo, alla scuola Fenysia di Firenze (Via De' Pucci 4).

Siamo nel 1911. A pochi mesi dalla prima esecuzione della sua incredibile Ottava sinfonia, eseguita da un organico di quasi mille elementi, Gustav Mahler si spegne a Vienna. Ha solo cinquantun anni. Nelle stesse ore, in un paese tra le montagne del Tirolo, una ragazza lo veglia da lontano, commossa quanto la più ardente ammiratrice eppure consapevole che per Gustav giunge finalmente la pace dopo tanto tormento interiore. Lei è Marie, nipote quindicenne dei proprietari del maso dove Mahler ha trascorso le ultime tre estati della sua vita. Marie, ancora bambina eppure già quasi donna, cui è stato affidato il compito di prendersi cura del maestro quando si rintanava a comporre nella capanna in mezzo al bosco. Marie, che con quell'uomo ombroso ha sviluppato un rapporto speciale, ed è forse la sola ad averlo capito fino in fondo.

Paola Capriolo, nata a Milano nel 1962, ha esordito come narratrice nel 1988 con la raccolta di racconti "La grande Eulalia" (Feltrinelli), alla quale sono seguiti numerosi romanzi, a partire da "Il nocchiero" (Feltrinelli, 1989), "Il doppio regno" (Bompiani, 1991) e "Vissi d’amore" (Bompiani, 1992), sino ai più recenti "Una di loro" (Bompiani, 2001), "Qualcosa nella notte" (Mondadori, 2003), "Una luce nerissima" (Mondadori, 2005), "Il pianista muto" (Bompiani, 2009) e "Caino" (Bompiani, 2012). Le sue opere hanno vinto importanti premi letterari e sono tradotte in molti paesi stranieri. È anche saggista e autrice di libri per ragazzi e da anni traduce classici della letteratura tedesca, da Goethe a Kafka, da Kleist a Thomas Mann. Collabora alle pagine culturali del Corriere della Sera.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per maggiori infomazioni: www.scuolafenysia.it 

VSA