Home > Webzine > Le Murate Progetti Arte Contemporanea: giornata di studi su patrimonio materiale e immateriale
martedì 19 novembre 2019

Le Murate Progetti Arte Contemporanea: giornata di studi su patrimonio materiale e immateriale

24-05-2019

"Patrimonio tra materiale e immateriale traccia / simbolo / tradizione" è il titolo della giornata di studi in programma venerdì 24 maggio 2019 a Le Murate Progetti Arte Contemporanea.

Il postulato teorico più innovativo alla base delle strategie di salvaguardia del patrimonio, a partire dalla Convenzione Unesco del 2003, è il superamento della separazione tra i concetti di materialità e d’immaterialità. Questa dualità del patrimonio architettonico e urbano, tra l’aspetto visibile delle forme materiali ed il loro rinvio a dei riferimenti immateriali – al non visibile, al senso – può essere declinata secondi tre dimensioni:
 La dimensione storica: Le forme dell’architettura sono le tracce del passato, le tracce cristallizzate, nella pietra, della storia della società e della cultura che le hanno prodotte;
 La dimensione sincronica:Ogni forma è percepita come un segno “in praesentia” come un simbolo portatore di significati, di senso, e di valori identitari, corrispondenti a un momento preciso della loro vita
La dimensione proiettiva: Le forme dell’architettura sono artefatti, di cui bisognerà garantire la durabilità fisica e semantica, da trasmettere alle generazioni future.

Programma

Saluti 9.00 – 10.00
Valentina Gensini, Direttore Artistico Le Murate. Progetti Arte Contemporanea 
Carlo Francini, Responsabile ufficio UNESCO Comune di Firenze

Dibattito 10.00 – 12.30
Introduce
Antonio Capestro, Direttore Scientifico di UD Laboratorio di Urban Design | DIDA
Coordina
Patrizia Laudati, Directeur Adjoint Laboratoire De Vusu Universitè Plytecnique Hauts De France
Intervengono
Francoise Albertini, Universitè de Corse
Vincent Becue, Universitè de Mons
Pascal Lardellier, Universitè de Bourgogne
Franco Mancuso, IUAV – Istituto Universitario di Architettura di Venezia
Sylvie Merviel, Universitè Polytechnique Hauts de France
Cinzia Palumbo, CISDU – Centro Internazionale Studi Didegno Urbano
Alessandro Rinaldi, DIDA | Università degli Studi di Firenze
Daniel Schmitt, Universitè Plytecnique Hauts de France
Ulisse Tramonti, DIDA | Università degli Studi di Firenze
In videoconferenza
Marc Mequignon, Universitè Touluse 3
Jean-Pierre Migno, Univesitè Toulouse 3

Tavola rotonda e conclusioni 13.30 – 16.30

Questa giornata studio intende far emergere gli elementi epistemologici, teorici e metodologici, necessari per superare la dicotomia materialità/immaterialità esistente nei differenti approcci, sia scientifici che operativi, sul patrimonio.

Per maggiori informazioni: www.lemuratepac.it